:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 133 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Feb 26 11:00:18 UTC+0100 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Primo alfabeto

di Federico Zucchi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 22/06/2023 12:12:38

Primo alfabeto

C'è troppo rumore al centro
e se una parola verrà a svegliarci
nascerà dalle narici degli animali
acquattati nel sottobosco
dal passo lupesco dei senzatetto
dalla calce di chi non ha nulla
se non la forza della sua nascita.

C'è troppo chiasso sulle mura del tempio
e se una voce verrà a chiamarci
salirà dalla Mesopotamia degli sguardi
di chi – inchiodato alla notte -
trova nel fondo una stella sorgiva
per ancorarsi al canto del giorno
oltre i detriti dei sogni sbiaditi

per ricordarci con occhi parlanti
che tutto è impastato di musica
e che l'anima vibra acuendo
l'ascolto
fino all'acustica delle galassie
fino all'intersecato
canto
di un altro cuore.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Federico Zucchi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Federico Zucchi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Sulla strada dissestata del rifiorire (Pubblicato il 01/02/2024 15:23:21 - visite: 112) »

:: Oltre la geopolitica delle lacrime (Pubblicato il 19/12/2023 21:31:43 - visite: 192) »

:: La portata del respiro (Pubblicato il 06/12/2023 16:02:22 - visite: 119) »

:: Aiutare Dio (Pubblicato il 01/12/2023 18:19:28 - visite: 122) »

:: Scagionate stelle (Pubblicato il 11/11/2023 11:08:15 - visite: 173) »

:: La nascita continua (Pubblicato il 06/11/2023 18:07:43 - visite: 119) »

:: Il canto del nome (Pubblicato il 28/10/2023 11:23:44 - visite: 156) »

:: Sulla scia della balena (Pubblicato il 25/10/2023 18:10:14 - visite: 143) »

:: Finché batte il cuore (Pubblicato il 16/10/2023 16:22:47 - visite: 211) »

:: Rinnovare la carta d’identità (Pubblicato il 30/09/2023 13:17:50 - visite: 193) »