:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Marcel ritrovato, di Giuliano Gramigna | Nuova edizione Irelfe
con una nota di Ezio Sinigaglia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 103 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Dec 9 01:06:22 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

To the poet, Roula Pollard, with love

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 7 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/09/2023 00:16:26

 

https://atunispoetry.com/2023/09/27/in-memory-of-roula-pollard-in-ricordo-di-roula-pollard-poem-by-franca-colozzo/comment-page-1/#comment-38743

 

 

https://scontent.fcia7-1.fna.fbcdn.net/v/t39.30808-6/385697884_10231869005018928_8389848911296881502_n.jpg?_nc_cat=103&ccb=1-7&_nc_sid=49d041&_nc_ohc=dLt1Y_ac5r8AX8grq5I&_nc_ht=scontent.fcia7-1.fna&oh=00_AfDKusCAtg8DrmnnCmLKfJhi52YFAxrwyM6LO4_eYK3r7w&oe=651E5123

 

ROULABorn after the Greek Civil War, I lived through historical events and natural disasters. As a five-year-old child, I saw the flames coming up from the bowels of the Earth on an islet opposite Thira. Having witnessed the destructive earthquake in Zante, Also, as a child, I saw our 100-year-old house collapsing like a straw structure. So, my childhood heroes were real-life war heroes, I was surrounded by fascinating storytellers of different ages, happy people despite current events, narrating their life adventures with a lot of humor. I was breathing in every word and then re-creating their stories. Did I need fictional heroes? 
 

Nata dopo la guerra civile greca, Roula Pollard, fu testimone di eventi storici e disastri naturali. A soli cinque anni di età, vide le fiamme salire dalle viscere della Terra su un isolotto di fronte a Thira.
Avendo assistito al distruttivo terremoto di Zante, da bambina vide la sua casa centenaria crollare come una struttura di paglia. Quindi, i suoi eroi d'infanzia furono eroi di guerra. Nella vita reale fu circondata da affascinanti narratori di epoche diverse, persone felici nonostante gli eventi drammatici, che raccontavano le loro avventure di vita con molto umorismo.
Questo è l'humus naturale in cui trascorse la sua infanzia, imbevendosi delle loro parole e narrando poi le loro storie. Aveva forse bisogno di eroi immaginari?

 
SONGSOPTOK:  Do you think that literature also bridges the human world with Mother Nature? As well as with the present time of our surroundings?
 
ROULAFrom ancient times, the writer either expressed life’s memories or narrated vividly centuries-old stories. I come from a literary tradition of more than 3.500. At that time, a river was considered a God, the seasons were represented by a certain goddess, and humankind and nature were interconnected. Even Alfred De Musse wrote, ”Man is a learner, Nature is his teacher”.  Nature is the all-knowing mind, and this utmost knowledge is passed on to the writer. Today, nature is no longer a teacher,  but a wounded mother. We all are fully aware of Nature’s destruction by humans and capitalism’s blind exploitation of the Earth. To a great extent, the old relationship of literature been a bridge between man and nature, or teacher, has been disconnected. 
 
SONGSOPTOK: What are the main events that you think are the major issues that have influenced present-day literature?
 
ROULAThe issues are many, and to some extent, similar from country to country:  Human relationships, humanitarian issues, love, peace, war, human rights, nature,  terrorism, poverty, and psychology.  I also find that writers in the West are more pessimistic than in the East, or in Africa -- where literature flourishes, is highly esteemed, and has more vitality, ideology, spirituality, and the ability to bond people together.  
 


Omaggio a ROULA POLLARD

Tutti stanno piangendo la tua morte
Parenti e amici, scrittori e poeti
Che usano l’arpa dei sentimenti
Per ricordare la tua triste sorte.

Poeta fosti e lo rimarrai per sempre
Ricordo ch’è fiammella sempre viva,
Anche nell’Ade porterai il tuo canto
Tra le stelle che accendono il tuo manto.

Tutti piangono la tua dipartita,
Ma io lo so che invece sei felice:
Or ch’abbracci figlio e marito,
I due tuoi grandi amori in vita.

Io so che il canto ora in ciel

si sparge come per ammaliare
L’arduo cammino di color
Che con commenti ti rimpiangon.

Amica cara, poetessa sopraffina
Non son parole di conforto le mie,
Ma solo gioia offerta a te in dono 
Nella speranza di rinnovata vita.

  

***

 

A tribute to ROULA POLLARD



Everyone is mourning your death
Relatives and friends, writers and poets,
Those who use the harp for feelings
To remember your sad fate.

Poet you were and will remain forever
Remembrance that is an ever-living flame,
Even to Hades, thou will carry thy song
Among the stars that light your mantle.

All your friends mourn your departure,
But I know that you are happy instead
Now that you have rejoined
With the two great loves in life.

I know that the song now spreads
In heaven as if to beguile
The rough path of those who
Write comments and regret you.

Dear friend, refined poetess,
These are not words of comfort,
But only a gift offered to you,
In hope of renewed life of the soul.

@Franca Colozzo

 

 poetry6A


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 7 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ignuda essenza - Naked Essence - Essencia Desnuda (Pubblicato il 01/12/2023 22:26:12 - visite: 170) »

:: La Strage degli Innocenti - The Slaughter of the Innocents (Pubblicato il 02/11/2023 23:32:42 - visite: 455) »

:: I cavalieri dell’Apocalisse - The Knights of the Apocalypse (Pubblicato il 24/10/2023 23:40:56 - visite: 320) »

:: Dead Leaves - Foglie morte (Pubblicato il 16/10/2023 20:30:23 - visite: 117) »

:: Da dove? - Where from? - ¿De dónde? (Pubblicato il 10/09/2023 23:50:25 - visite: 224) »

:: Evento: Consortium of Distingueshed Scholars (Pubblicato il 06/09/2023 23:22:55 - visite: 73) »

:: Footprint (Pubblicato il 29/08/2023 22:23:12 - visite: 89) »

:: Assordante silenzio - Deafening silence (Pubblicato il 27/08/2023 23:25:35 - visite: 191) »

:: LUSTUS e il Problema del Male che inghiotte il mondo... (Pubblicato il 21/08/2023 20:18:49 - visite: 84) »

:: ATUNIS_Poetry - multilingual poems (Pubblicato il 14/08/2023 23:55:21 - visite: 105) »