:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 106 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Apr 22 15:23:55 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

L’ouverture ad un’incompresa poesia

di Rosetta Sacchi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/02/2024 17:59:21

 

D’improvviso citare qualcuno mitico o solo ordinario

diviene stravagante novella come l’alba al tramonto

ora che l’onda s’innalza espellendo a riva la cima

Ha clamore di spot la durata sua breve

anche la sabbia è polvere d’oro l’istante dei raggi del sole

e le vuote conchiglie memori sono d’antiche memorie

Orfana io sono d’una frenesia inespressa

di idee ai bordi della follia d’una voce udita

una breve armonia balsamo sulla mente in fervore

 

Compreso nella curiosità è l’assillo del chiodo

lo sguardo diretto lontano la luce in fondo alla grotta

l’arcano di fronte e qualcuno incompreso

rappreso tra le ventose affamato d’aria e di poesia

V’è un indizio deviante nell’indice di versi sconnessi

un non ritorno dalla pezza sugli occhi

è ciò che in danza esultante la pupilla evidenzia

È così all’apparenza, l’ouverture ad un’incompresa poesia

un’evacuazione nell’aria, insospettata.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Rosetta Sacchi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Rosetta Sacchi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Non sono che il sussulto dell’onda (Pubblicato il 22/04/2024 11:37:04 - visite: 32) »

:: Coltelli (Pubblicato il 21/04/2024 16:12:02 - visite: 64) »

:: A sera di pensieri un groviglio (Pubblicato il 17/04/2024 15:40:06 - visite: 82) »

:: Sul fragile stelo (Pubblicato il 16/04/2024 09:22:08 - visite: 77) »

:: I pennelli dell’Anima (Pubblicato il 09/04/2024 06:36:57 - visite: 83) »

:: Le cose perdute (Pubblicato il 07/04/2024 14:05:40 - visite: 85) »

:: Da rosa ad erbaccia, il passo breve (Pubblicato il 03/04/2024 19:28:34 - visite: 95) »

:: Qualcosa di non scritto (Pubblicato il 01/04/2024 19:17:05 - visite: 82) »

:: Perchè cercate tra i morti colui che è vivo? (Pubblicato il 31/03/2024 19:12:28 - visite: 72) »

:: I nostri percorsi irrazionali (Pubblicato il 26/03/2024 22:24:34 - visite: 76) »