:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 96 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Jun 15 14:18:31 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cose lievi

di Livia
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 13/05/2024 01:27:04

 

Cose lievi 

 

Un granello di sabbia negli occhi

col fastidio di tenermi fra le ciglia.

Io, la storia di un fastidio, ricordi?

Coi lampi d’inverno ti ho visto arrivare

randagio come chi cerca riparo.

“dovresti essere più leggera”

già, col senso giusto di chi riesce

a sorridere nei giorni freddi.

“io ho sempre freddo”,

questo la tua bocca bisbigliava.

“perché hai freddo ? Tu no. Tu non dovresti avere freddo”

Poi mi hai detto all’incirca di smetterla subito,

che un deserto fortifica le labbra  

e blocca  le parole,

che scavare ogni perché non porta

nè salvezza nè speranza.

Ed era vero.

E mi pento della resistenza delle mani

che scavano, scavano per togliere l’erba alta

dentro aiuole rattrappite,

che sanno dei colori e dei fiori che sbocci

e che anch’io uccido.

Ti disegno un bacio sulle labbra

che non ti arriverà mai.

O forse sì.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Livia, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Livia, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Gli occhi degli Alberi (Pubblicato il 03/06/2024 22:34:56 - visite: 61) »

:: Nodo (Pubblicato il 01/06/2024 21:27:53 - visite: 38) »

:: Lo stesso viaggio (Pubblicato il 25/05/2024 14:12:54 - visite: 96) »

:: Non arrivano gli angeli (Pubblicato il 24/05/2024 14:44:46 - visite: 84) »

:: Affresco montano (Pubblicato il 20/05/2024 13:14:34 - visite: 70) »

:: A volte senza nome (Pubblicato il 17/05/2024 00:28:16 - visite: 75) »

:: Come il cielo sopra Berlino (Pubblicato il 08/05/2024 18:35:02 - visite: 88) »

:: Atlantico di tanto tempo fa (Pubblicato il 01/05/2024 22:22:44 - visite: 107) »

:: Polvere (Pubblicato il 30/04/2024 01:45:37 - visite: 69) »

:: I nostri vecchi (Pubblicato il 25/04/2024 20:52:04 - visite: 69) »