:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 63 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jun 16 16:26:49 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Soprattutto di notte

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 22/05/2024 02:16:13

 

 

Come cedevole alle percosse fosse sana e robusta costituzione

mi presento all'appello con trent'anni di meno

ma in carne ed ossa, di ritorno da un viaggio in treno

in giro per il Mondo, no davvero, poche ore al giorno.

Soprattutto di notte, mentre gli altri dormono.

Ho visto cose per gli occhi.

Sotto i ponti ho cercato tesori.

Albe e tramonti a sufficienza per chiudere gli occhi

in memoria di loro.

Eppure la speranza di un giorno nuovo

è ancora motore per risvegli notturni

ad aspettare dal cielo una stella cadente

per desideri da leggi marziali, un segno 

battente bandiera dei tempi

una svolta cordiale nelle trattative popolari.

Dio addio e pane al pane. Essenze quinte. 

Se cadere, prepararsi all'atterraggio.

L'ingaggio dell'equipaggio è pagato dall'astronave.

Il carburante è la condotta da recuperare

per lo spostamento nello spazio

la propulsione nucleare, gli stadi di passaggio

è tutto regolare purchè siano veloci viaggio ed ingranaggio.

Dura un attimo il transito, duro impatto.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: E’ sempre più verde (Pubblicato il 17/06/2024 00:35:36 - visite: 38) »

:: Il fascino dell’impossibile (Pubblicato il 14/06/2024 01:29:43 - visite: 48) »

:: Come un’isola (Pubblicato il 13/06/2024 00:45:14 - visite: 47) »

:: Il lato positivo (Pubblicato il 08/06/2024 00:21:13 - visite: 51) »

:: Un faro nella notte (Pubblicato il 04/06/2024 01:26:07 - visite: 66) »

:: Passa tutto (Pubblicato il 25/05/2024 00:46:38 - visite: 69) »

:: In mare aperto (Pubblicato il 21/05/2024 00:43:41 - visite: 66) »

:: Una vita per volta (Pubblicato il 20/05/2024 00:40:22 - visite: 55) »

:: Contare i treni (Pubblicato il 12/05/2024 01:09:51 - visite: 102) »

:: Coltivare fiori di campo (Pubblicato il 07/05/2024 00:57:30 - visite: 117) »