Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Tuileries

di Marcel Proust (Biografia)

Proposta di Giuliano Brenna »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/04/2008

Al giardino delle Tuileries, questa mattina, il sole si è addormentato su tutti i gradini di pietra uno dopo l'altro, come un adolescente biondo il cui sonno leggero sia stato interrotto dal passaggio di un' ombra. Contro il palazzo antico verdeggiano giovani germogli. L'alito del vento, incantato, mischia al profumo del passato l'odore fresco dei lillà. Le statue che sulle nostre piazze pubbliche spaventano come in preda alla follia, qui sognano sagge nelle nicchie di verzura luminosa che proteggono il loro candore.
Le vasche delle fontane, in fondo alle quali riposa il cielo azzurro, splendono come sguardi. Dalla terrazza in riva al fiume, si scorge, in atto di uscire dalla vecchia caserma del quai d'Orsay, sull'altra riva e come in un altro secolo, un ussaro che passa. I convolvoli traboccano disordinatamente dai vasi coronati di gerani. Ardente di sole, l'eliotropio brucia i suoi profumi. Davanti al Louvre si slanciano le malvarose, leggere come alberi di nave, nobili e graziose come colonne, rosee come fanciulle che arrossiscono. Iridati di sole e sospiranti d'amore, gli zampilli salgono verso il cielo. In fondo alla terrazza, un cavaliere di pietra lanciato, senza mutar di posto, in un galoppo folle, le labbra incollate a una gaia tromba, incarna tutto l'ardore della primavera.
Ma il cielo s'è incupito, sta per piovere. Le vasche, nelle quali l’azzurro non brilla più, paiono occhi vuoti di sguardo o vasi colmi di lacrime. L'assurdo zampillo, sferzato dalla brezza, innalza sempre più in fretta verso il cielo il suo inno ormai ridicolo.
L'inutile dolcezza dei lillà è di una tristezza infinita. E laggiù, a briglia sciolta, mentre i suoi piedi di marmo incitano con moto immobile e furioso il cavallo a un galoppo vertiginoso e fisso, l'inconsapevole cavaliere suona senza fine la tromba contro il cielo nero.

Pubblicato per la prima volta nel 1896, nella raccolta "Les plaisirs et le jours".

Tratto dal volume "I piaceri e i giorni", traduzione di Mariolina Bongiovanni Bertini, pubblicato da Bollati Boringhieri.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Giuliano Brenna, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giuliano Brenna, nella sezione Proposta_Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Racconto zen , di Anonimo (Pubblicato il 01/03/2010 16:01:42 - visite: 1387) »

:: L’acciarino , di Hans Christian Andersen (Pubblicato il 23/12/2009 18:01:46 - visite: 1062) »

:: Un the da matti , di Lewis Carroll (Pubblicato il 19/11/2008 18:26:01 - visite: 1107) »

:: Le piccole maddalene , di Marcel Proust (Pubblicato il 30/10/2008 16:52:45 - visite: 1467) »

:: Pollicino , di Jakob e Wilhelm Grimm (Pubblicato il 22/09/2008 14:54:05 - visite: 1238) »

:: La casettina del coniglio , di Lewis Carroll (Pubblicato il 16/08/2008 13:19:44 - visite: 1316) »

:: Il gatto con gli stivali , di Charles Perrault (Pubblicato il 14/07/2008 21:42:18 - visite: 1415) »

:: Shanghai , di Paul Morand (Pubblicato il 09/06/2008 - visite: 1234) »

:: Livree e monocoli , di Marcel Proust (Pubblicato il 07/04/2008 - visite: 1041) »

:: Le tentazioni , di Charles Baudelaire (Pubblicato il 24/03/2008 - visite: 2037) »