:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore č soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 305 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Oct 17 04:35:48 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Proust e Freud

di Jacques Rivičre 

Proposta di Alberto Castrini »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 19/12/2020 22:42:27

Questo esile libricino di 162 pagine, ma di non facile lettura, riproposto da Alfonso Berardinelli su Avvenire, pubblica il saggio dal titolo “Alcuni progressi nello studio del cuore umano”.

Si tratta serie di conferenze tenute dal critico Rivière nel 1924, due anni dopo la morte di Proust e pubblicato postumo nel 1927.

Il critico segue la traccia che unisce il padre della psicanalisi Sigmund Freud ed il grande scrittore, pur avvertendo che Proust ignorava l'esistenza di Freud e conseguentemente le sue tesi.

Li unisce comunque il nuovo modo d'interrogare la coscienza e la convinzione che la censura faccia di questa il luogo della rappresentazione ipocrita.

Rivière si concentra principalmente su Proust ed il suo rapporto con l'inconscio.

I due s'incrociano nel 1914, quando il redattore della prestigiosa Nouvelle Revue Française, ignorerà, ispirato da André Gide, la pubblicazione di “Du côté de chez Swann”. Nonostante la sua perenne ricerca del nuovo che avrebbe cancellato il vecchio romanzo d'avventura.

Bisogna attendere il 1920, con “À l'ombre des jeunes filles en fleurs” perché Rivière, ora direttore della NRF, capisca che non la sincerità, che per Proust non esisteva, ma il suo “sguardo diabolico, sacrilego” edifica il nuovo romanzo.

Per asserire infine che trovava “emozionante la sua rinuncia all'emozione. La pazienza, la diligenza alla ricerca della verità e della realtà immutabili perché sottratte all'usura del tempo... in contrapposizione alla menzogna che è lo strumento di conservazione più usato”.

Stupisce allora il silenzio di Rivière sul mascheramento sessuale di Proust nel suo capolavoro.

Convertito finalmente, assieme a Gide, dalla “magnifica intelligenza del più grande scrittore francese vivente”, curerà assieme a Robert Proust (fratello di Marcel) la pubblicazione dei volumi della Recherche rimasti inediti.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Alberto Castrini, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa puň sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di piů vai alla pagina personale dell'autore »]

Alberto Castrini, nella sezione Proposta_Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Proust e Freud , di Jacques Rivičre (Pubblicato il 19/12/2020 22:28:20 - visite: 172) »

:: Proust e Freud , di (Pubblicato il 19/12/2020 22:20:46 - visite: 123) »

:: Il rumore del tempo e altri scritti , di Osip Mandel’štam (Pubblicato il 16/11/2019 22:54:30 - visite: 407) »

:: Il rumore del tempo , di Julian Barnes (Pubblicato il 09/09/2019 22:07:11 - visite: 510) »

:: Il cacciatore di storie , di Eduardo Galeano (Pubblicato il 29/04/2019 23:23:28 - visite: 793) »

:: Se questo č un uomo , di Primo Levi (Pubblicato il 15/02/2019 21:28:45 - visite: 577) »

:: Un ombra ben presto sarai , di Osvaldo Soriano (Pubblicato il 06/02/2019 21:24:46 - visite: 548) »

:: Un ombra ben presto sarai , di Osvaldo Soriano (Pubblicato il 06/02/2019 20:55:13 - visite: 450) »

:: La grande sera , di Giuseppe Pontiggia (Pubblicato il 08/01/2019 22:12:54 - visite: 488) »

:: Treni strettamente sorvegliati , di Alberto Castrini (Pubblicato il 05/05/2018 22:22:14 - visite: 840) »