:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021: classifica
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Saggi
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1750 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Apr 8 10:53:34 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

I Montecuccoli

Argomento: Storia

di Giuseppe Paolo Mazzarello
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i saggi dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/09/2011 12:47:22

(Immagine: in alto a sinistra particolare del disegno di Fabrizio Macciolli, citato in ‘Cornelia Cinnilla’ dall’autore del presente.)

Milleseicento e oltre. Raimundo Montecuccoli, da Pavullo nel Frignano, doveva andare in seminario. Invece, scelse la professione delle armi. Un generale di artiglieria, suo zio, lo fece arruolare tra gli Imperiali del Sacro Romano sotto gli Asburgo. Era stato raccomandato, ma erano bravi entrambi benefattore e candidato. Fece carriera in Mitteleuropa, dove combatté i Turchi e anche i Francesi dell’invadente Re Sole che, almeno nominalmente, erano devoti quanto lui alla Chiesa Apostolica Romana. Sappiamo che il Condé dormì saporitamente la notte avanti la battaglia di Rocroi: non si ha notizia dei suoi sogni prima che il Modenese lo facesse sloggiare da Haguenau. Nella verde Irlanda, almeno allora, altri fedeli se la passavano ancora peggio: la Storia ricorda tutti ma il suo lettore un po’ meno. Montecuccoli iniziò in artiglieria e finì con il possedere un battaglione di cavalleria. Fisher scriverà che nelle guerre è più importante resistere ma, per non sbagliare, il Nostro riuscì sempre a vincere. Restava il problema di raccogliere i frutti. Imparò una lingua straniera e, all’età di 48 anni, sposò la ventenne Maria Josepha Margarete, Prinzessin von Dietrichstein. Grete gli diede un feudo Austriaco e quattro figli. Il pargolo fu chiamato Leopoldo Filippo, con riguardo al Kaiser Leopoldo I. Raimondo studiò molte discipline e, per lo più, scrisse al riguardo quando si ritirò a Linz. In seguito a emorragia, egli si spense a 71 anni, la cara Grete era scomparsa quando ne aveva appena 39. Egli chiese di essere sepolto a Vienna, nella chiesa dei Gesuiti dei Nove Cori Angelici, in Am Hof.

Millesettecento e molto oltre. Nella Parigi rivoluzionaria, il dottor Marat ha finalmente rinunciato a confutare le tesi di Mr. Franklin e fa il politico. Scrive per il giornale ‘L’amico del popolo’ ma è poco amico di se stesso, perché soffre di prurito nervoso. Charlotte Corday lo va a trovare quand’è immerso nella tinozza e gli immerge un coltello nel costato. Il 17 marzo ottobre 1794 sono arrestati i dirigenti della Compagnia Francese delle Indie Orientali, una joint venture pubblico privata al solito fallimentare, destinata a essere sciolta dalla Convenzione, il parlamento di allora. I suoi dirigenti hanno corrotto i politici e, tramite insider trading, realizzato i loro profitti: in carcere, non sono mai interrogati. Più o meno coinvolto, l’avvocato Danton, già guardasigilli, il 5 aprile è avviato alla ghigliottina dall’avvocato Robespierre, ora dittatore. Intanto, i manager godono la loro liquidazione.

Milleottocento e poco oltre. Dal terrazzo della nota chiesa dei Nove Cori Angelici, si annunciano il ripensamento di Francesco II e l’estinzione del Sacro Romano Impero. Ben al di sotto delle Alpi, Il capitano aggiunto Nicolò Ugo Foscolo cura l’edizione e scrive la prefazione degli ‘Aforismi dell’arte bellica’, un’opera di Montecuccoli. Dedica il tutto a un contemporaneo generale artigliere del regno d’Italia, un regime fantoccio retto sulle baionette Napoleoniche. Azioni e pensieri nel corso dei secoli: prima sulle rive del Danubio, ora su quelle padane dopo avere sciacquato i panni in Senna. Il padrone di Ugo è l’estemporaneo imperatore dei Francesi, quello di Raimondo era il Kaiser almeno allora in vena di stabilità.

Millenovecento e passa. Vladimir Nabokov scrive ‘Re, donna, fante’, prima in Russo e poi in Inglese. Trama: un giovane maldestro, legato all’agitata zia, dovrebbe eliminare il rivale zio ma è involontario complice dell’eliminazione della donna. Applicazione del teorema di Edipo: se uno non è pronto a sostituire il padre, rischia di eliminare la madre. Gli Stati parlamentari classici, prima quello Inglese e ora quello Americano, sono lontani tanto dal Kaiser quanto dall’Empereur. Essi contrattano continuamente tutto. Perché vi sia materia da trattare, occorre che vi sia il frutto del lavoro. Gli imperi hanno bisogno della proprietà o della conquista, la democrazia ha bisogno del risparmio. Tuttavia, le istituzioni repubblicane hanno il compito d’identificare il cittadino almeno quanto i loro monarchi identificavano i personaggi dei quali s’è raccontato. La rivoluzione è partecipata dal popolo quando esso intravvede il movimento della Storia. Gli imbrogli occupano la scena quando la partecipazione collettiva scema per stanchezza, invecchiamento o spopolamento. L’istruzione non guasta mai e Raimondo parlò a Grete in un Tedesco al quale si era applicato. Come gli Olandesi, ci si può riconoscere in un Gran Pensionario, che non c’entra niente con le pensioni, quando non in uno Stateholder. Gli Olandesi avevano fiducia nella virtù: più modestamente speriamo che i Montecuccoli, loro collaboratori, ne possiedano un poco. A distanza di tanto tempo, chi ci pensa più? Dante scrisse che tutti i punti sono presenti solo al Padreterno. Un teorema è poca cosa. Gli Stati Uniti sono oltre Atlantico e vi risiede Mr. President. Il resto è nulla.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Giuseppe Paolo Mazzarello, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giuseppe Paolo Mazzarello, nella sezione Saggio, ha pubblicato anche:

:: [ Vari ] Del modo di trattare i popoli degli Stati Uniti (Pubblicato il 01/12/2013 19:51:59 - visite: 1464) »

:: [ Storia ] Wallenstein (Pubblicato il 05/06/2011 01:49:15 - visite: 1375) »

:: [ Storia ] Gone with the Sea (Pubblicato il 07/05/2011 17:29:31 - visite: 1408) »

:: [ Storia ] Tell them Ambiorix is Here (Pubblicato il 02/05/2011 21:23:57 - visite: 1351) »

:: [ Storia ] Big Trouble In Little Italy (Pubblicato il 29/04/2011 20:14:47 - visite: 1316) »

:: [ Storia ] Sir Oliver Cromwell, breve biografia (Pubblicato il 19/12/2010 23:48:01 - visite: 1930) »

:: [ Arte religiosa ] Filippo Ape e l’approdo alle ’Grazie’ di Genova (Pubblicato il 01/06/2010 00:57:59 - visite: 1730) »

:: [ Arte religiosa ] Filippo Ape e un Santuario Genovese (Pubblicato il 13/05/2010 14:46:21 - visite: 1584) »

:: [ Storia ] L’uomo Cesare e l’indole valorosa (Pubblicato il 13/07/2009 22:01:29 - visite: 2051) »

:: [ Storia ] Studi sull’isteria d’Impero romano - XVI (Pubblicato il 12/07/2009 21:26:02 - visite: 1371) »