:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: le interviste agli autori
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Angela Venditti
Covid-19

Sei nella sezione Commenti
 

 Arcangelo Galante - 20/11/2020 09:37:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

Cortometraggio lirico di una spinosa situazione che ha fatto precipitare l’uomo in un’amarezza e in un’angoscia, davvero pesanti.
Le notizie, riguardo al tema intavolato dall’autrice, improvvisamente mutano, creando dissapori, mestizia profonda, insicurezza e paura, nell’essere umano.
Nel testo si evince lo sgomento e l’impotenza di quanti, rispecchiandosi nei versi stilati, percepiscono la propria nullità nel destreggiare sentimenti concitati, in seguito all’emergenza sanitaria.
Ma l’attesa, coniugata alla sopportazione di un periodo apparentemente interminabile, condurrà ad un’alba florida di gioia per tutti, in funzione di un annuncio globale sul termine della pandemia.
Un’ottima ripresa di buona vita, auguro a te e ai tuoi cari, sensibile Angela Venditti!