:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE CON LE NOSTRE LETTURE CONSIGLIATE
Il vuoto è pieno di poesia, articolo di Donato Di Stasi
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Salvatore Armando Santoro
Un libro

Sei nella sezione Commenti
 

 Arcangelo Galante - 23/12/2017 16:01:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

La modernità sta lentamente limitando la diffusione cartacea, sostituendola con files, e-book, pubblicazioni virtuali.
Pur amando i libri, mi rendo conto che la maggior parte delle persone, in quest’epoca altamente tecnologica, si è abbruttita e non si circonda più di buone cose come i libri, quelli belli, che sanno di muffe del passato, odori di carta sfatta e ricchi di contenuti vitali, per una buona civiltà e per conoscere, persino, esperienze altrui.
Del resto, non potremmo più tornare indietro, né impedire la diffusione di tutto ciò che sarà sempre pubblicato, mediante la scrittura elettronica.
Considero i libri pure come dei vecchi amici, i quali, insegnano e distraggono da altri cupi pensieri, senza mai tradire, perché sempre pronti ad ogni evenienza, in base al genere preferito.
A tali riflessioni mi ha condotto questa tua, oltre alla bellissima immagine che la accompagna. Cordialmente, saluto!