:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE CON LE NOSTRE LETTURE CONSIGLIATE
Il vuoto è pieno di poesia, articolo di Donato Di Stasi
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Salvatore Armando Santoro
Autunno 2020

Sei nella sezione Commenti
 

 Salvatore Armando Santoro - 26/09/2020 02:47:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Armando Santoro » ]

AD ARCANGELO GALANTE

Grazie per la visita, caro amico, e scusa il ritardo per ringraziarti. Vi sono periodi che non riesco ad entrare nella pagina e rispondo agli amici quando posso.
Aggiungo al tuo commento un pensiero: spesso mi faccio influenzare dal clima carducciano che mi circonda incentrato sui suoi ricordi maremmani e che ha forgiato il mio animo già da studente liceale quando la Maremma sapevo appena dove fosse ma che vivevo attraverso le poesie del Carducci! Ma la vita è strana. Chi l’avrebbe poi detto che sarei finito in Toscana ed addirittura in località molto vicine a quelle in cui il Carducci ha vissuto?

 Arcangelo Galante - 15/09/2020 12:57:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

Osservando dal paese di Boccheggiano, irto sulla sommità di un poggio, nel cuore delle Colline Metallifere grossetane, il campestre scenario della Maremma, l’autore vive sensazioni straordinarie, indescrivibili, melanconiche e introspettive, che lo rendono parte dell’intera natura.
Un’immersione di percezioni fortemente intense e romantiche, tali da creare una simbiosi perfetta con il creato, nonostante l’intera scenografia ricopra, uomini e cose, con una nebbia silente, che conduce tutto all’indolenza.
Una bella poesia, che regala un sapore di concitati pensieri al lettore!