:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 classifica e vincitori del Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Annalisa Scialpi
I poveri di Spirito

Sei nella sezione Commenti
 

 Angelo Naclerio - 05/05/2022 23:16:00 [ leggi altri commenti di Angelo Naclerio » ]

In effetti non conosco una spiegazione che io riesca a capire (e non sono bambino) e che mi soddisfi, e neppure cercandola la trovo.. e poi del contrario, dei "ricchi" in spirito, cosa si dovrebbe dire o pensare? Sarà un pensiero blasfemo, ma qualcuno, forse fin dal principio, ha giocato e gioca con le parole. A spese dei semplici. Mi piace l’idea di una Poesia che ben calata in terra sa pur volare alta.
Buone scritture Angelo

 Vincenzo Corsaro - 05/05/2022 20:20:00 [ leggi altri commenti di Vincenzo Corsaro » ]

Condivido pienamente il tuo pensiero, la chiesa ha da sempre oppresso i credenti, impaurendoli, con bugie assurde. Se i rappresentanti di tale credo avessero fatto ciò che il loro dio aveva predicato, credo che chiunque di noi avrebbe abbracciato a occhi chiusi questa religione. Un carissimo saluto e una buona serata :)