:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Annalisa Scialpi
La congrega

Sei nella sezione Commenti
 

 Salvatore Pizzo - 14/05/2022 02:57:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

Surreale il dialogo, come anche la metafora che s’apprezza e contratta: tra piume, ali e ossa ci sono i resti di ciò che fu. Ma anche di ciò che ancora è, sebbene per poco. In poche parole: uno scatto che ritrae una delle tante miserie umane con distacco ed ironia.
Si, molto apprezzata.
Un abbraccio poetico sempre.

 Vincenzo Corsaro - 10/05/2022 23:35:00 [ leggi altri commenti di Vincenzo Corsaro » ]

Hai rappresentato egregiamente il comportamento di certe persone e di come vengono ricambiate e trattati a loro volta. Molto bella la scelta dei corvi e del romanesco. Ti auguro una serena buonanotte :)