:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Semper aeterna

Sei nella sezione Commenti
 

 cristina bizzarri - 28/08/2012 13:35:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Sì, certamente è moderato il mio sguardo sulla vita e sul suo mistero - assaporare piano è più gustoso secondo me del divorare - ma anche allegro, romantico (sì!) e, perché no, Spinoziano nel vedre il Bene anche nel Bello e nell’Utile all’uomo per lo sviluppo della sua Virtù. In questo direi che sono un’epicurea, per quel poco che ne so, nel senso di scegliere, tra i piaceri, i meno nocivi, e nel saper guardare un po’ più in là delll’immediato.E ammiro Montaigne e il suo - moderato! - stoicismo... Beh forse sono una che sta nel mezzo, ma il mezzo non c’è. ;-)

 Paolo Melandri - 28/08/2012 12:30:00 [ leggi altri commenti di Paolo Melandri » ]

Più che un arioso "Allegro aperto" mi sembra adesso un "Allegro moderato", temprato negli oscuri recessi dell’Ade, attraversato da un dolore non aggressivo ma disarmato, e proprio per questo spiazzante. Ma questo "Allegro moderato" ha saputo pervenire, nella preistoria del testo, nel suo background, alle divine plaghe della luce. Così sento, così so. / Ancora Vale. :-)

 Paolo Melandri - 28/08/2012 12:29:00 [ leggi altri commenti di Paolo Melandri » ]

Più che un arioso "Allegro aperto" mi sembra adesso un "Allegro moderato", temprato negli oscuri recessi dell’Ade, attraversato da un dolore non aggressivo ma disarmato, e proprio per questo spiazzante. Ma questo "Allegro moderato" ha saputo pervenire, nella preistoria del testo, nel suo background, alle divine plaghe della luce. Così sento, così so. / Ancora Vale. :-)

 Paolo Melandri - 28/08/2012 12:10:00 [ leggi altri commenti di Paolo Melandri » ]

Un "Allegro aperto" che dà respiro all’anima, vita del Cosmo, sorriso del Sole. La sento come permeata da un soave sentire panteistico, spinoziano-romantico. Ma forse mi sbaglio "toto orbe". Vale. :-)

 Loredana Savelli - 27/08/2012 15:53:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Secondo me, sì.
Ciao!

 Cristina Bizzarri - 27/08/2012 15:45:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Loredana, inizialmente l’avevo scritta così come la ripropongo adesso. Infatti è meglio. ok?

 Loredana Savelli - 27/08/2012 14:18:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Molto bella. Sentirei personalmente il verso più lungo, arioso.
Ciao Cristina.