:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Quando una piuma ti è caduta accanto

Sei nella sezione Commenti
 

 Silvia De Angelis - 15/08/2013 13:19:00 [ leggi altri commenti di Silvia De Angelis » ]

Davvero stupenda per l’originalità, e le sensazioni che trasmette, questa lirica è avvolgente nella sua lettura
Buon pomeriggio, mia cara, silvia

  Cristina Bizzarri - 09/08/2013 12:03:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Grazie della vostra visita alla mia fiabettina!
Amina: sono andata virtualmente al museo di Parma: è proprio così!

 amina narimi - 09/08/2013 00:36:00 [ leggi altri commenti di amina narimi » ]

m’incanta questa tua Poesia che si tocca appena
come nell’Endimione dormiente -di Cima Da Conegliano -
la luna bianca impercettibile così bassa davanti agli alberi da rendere i rami invisibilmente trasparenti Una magia ai piedi del "dormiente"..un dettaglio che incorona

Ciao Cristina

 Loredana Savelli - 08/08/2013 14:24:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

E questa?
Una fiaba senza tempo, una parabola, un sussurro nel vento.
Ciao fata Cristina.

 Lorenzo Mullon - 08/08/2013 12:06:00 [ leggi altri commenti di Lorenzo Mullon » ]

Un’altra conferma, poetica, che Dio, comunque lo si voglia intendere, è innanzitutto madre.

 Emilio Capaccio - 08/08/2013 10:40:00 [ leggi altri commenti di Emilio Capaccio » ]

Trovo che sia deliziosa. Una scrittura saggia e luminosa.

Un abbraccio Cristina.

 Leonora Lusin - 08/08/2013 08:59:00 [ leggi altri commenti di Leonora Lusin » ]

Delicatissima come il sentimento di riconoscenza che esprime.

 Franca Alaimo - 08/08/2013 00:40:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Leggera e bella come una favola. Questo perché una cosa non è mai soltanto la cosa che è, ma tutto quello che l’immaginazione può farla diventare.

  Cristina Bizzarri - 07/08/2013 20:44:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Grazie del tuo bel commento, molto più profondo della mia storiella e che comunque ne evidenzia un aspetto con una luce più intensa. Vogliono essere, queste righe un po’ infantili, un ringraziamento a chi ci fa sentire con delicatezzza una presenza ...
Ciao Nando
:-)

 Ferdinando Battaglia - 07/08/2013 20:07:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Mi piace leggerla come una delle innumerevoli storielle della saggezza orientale (come il buddhismo o il buddhismo zen)che insegna la "pratica dell’attenzione", che aiuta a cogliere la relazione spirituale con ogni cosa, superando la molteplicità delle forme e delle apparenze, raggiungendo una sorta di "punto Uno".
Così mi sono concesso di "leggerla". Ciao Cristina.

Particolarmente colpito da questo verso:
"con la luna bianca nello sguardo", esprime molto di te e della tua sete di ricerca (o almeno ho di te questa percezione, spero comunque non ti offenda qualora fosse errata).