:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Forse ripetendo il nome

Sei nella sezione Commenti
 

 Emilio Capaccio - 13/08/2013 07:39:00 [ leggi altri commenti di Emilio Capaccio » ]

E’ davvero splendida, senza altro commentare.

Un bacio.

 amina narimi - 12/08/2013 14:02:00 [ leggi altri commenti di amina narimi » ]

bellissima! dove si ferma la parola si comincia
lo spazio nudo che occupa il resistere, radice d’altra vita
dice bene Loredana "liturgica"

Ciao Cristina

 Lorenzo Mullon - 12/08/2013 10:50:00 [ leggi altri commenti di Lorenzo Mullon » ]

Forse riusciremo a schiodarci dalle parole, e resteremo nudi a parlare il linguaggio del corpo, senza menzogne. Ma ci pesano milioni di vite di condizionamenti, e un gigantesco muro di paura da superare.

 Loredana Savelli - 12/08/2013 07:43:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Celebrare un passaggio di stato è indispensabile per metterlo davvero alle spalle. Bella poesia "liturgica".
Ciao Cristina