:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Pelle d���aria

Sei nella sezione Commenti
 

  Cristina Bizzarri - 27/11/2013 18:12:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Vi ringrazio dei vostri commenti. Queste poche righe per dir(mi) che nella fragilit
c’ energia, che ogni giorno vita e dono. Che si ama a qualsiasi et, sapendo quello che si . Che la leggerezza pi bella della pesantezza. Un abbraccio.

 Fiammetta Lucattini - 27/11/2013 14:42:00 [ leggi altri commenti di Fiammetta Lucattini » ]

Levit, s, ma esperta e consapevole dei propri mezzi espressivi.
Devo rileggerla attentamente.
Un caro saluto.

 Nando - 27/11/2013 06:58:00 [ leggi altri commenti di Nando » ]

Non mi resta che associarmi ai precedenti e puntulmente stupendi commenti, di mio aggiungerei che il valore aggiunto, proprio perch Franca ha parlato con notevole competenza di "raffinatissimo stile", la "sfrontatezza" del contenuto, gustosissima perch midollamente bizzarriana. Per non fraintendermi: si ammira ammirati il rimirar della tecnica sedotta di bellezza, ma se la tecnica, pur alta e raffinata, si privasse dell’anima, rimarrebbe ogni verso un mero esercizio di stile (ma perdonatemi, sono un profano e potrei aver detto, anzi sicuramente ho detto, il solito mare di sciocchezze).

Ciao Prof, mi hai ricordato, ma senza argomenti a mio favore perch informulati, i lampi della Emily.

 Cristiana Fischer - 26/11/2013 11:06:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

...e cos leggera e trasparente la tua poesia!

 Guglielmo Peralta - 26/11/2013 09:41:00 [ leggi altri commenti di Guglielmo Peralta » ]

Toccare nella pelle il corpo dell’aria, rorida di luce mattinale, e godere di una simile freschezza e trasparenza un’esperienza inedita d’amore!
Una poesia davvero tersa, ariosa, luminosa...insomma: una poesia!

 Franca Alaimo - 25/11/2013 23:49:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Questa piccola poesia una prova raffinatissima di stile: rime ed assonanze, allitterazioni danno vita ad un’onda sonora che delizia l’udito. L’argomento cos lieve e rarefatto aggiunge grazia a grazia.