:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Effatà - Un battuto di lardo

Sei nella sezione Commenti
 

 Cristina Bizzarri - 19/08/2014 16:05:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Sì cara Leonora, l’altra mattina quel profumo che saliva, misto poi ad altre spezie, mi ha riconciliata con tutto il mio passato in una sola ... snasata! Mica poco eh? Ma, purtroppo per voi, continua ...
;)

 Leonora Lusin - 19/08/2014 09:34:00 [ leggi altri commenti di Leonora Lusin » ]

Come rincuora l’afrore del battuto di lardo!E rincuora anche questa tua bella poesia.

 Cristina - 17/08/2014 23:20:00 [ leggi altri commenti di Cristina » ]

Francesco: grazie! Nando : sempre nei dintorni .... l senso. Amina: effata ! Lorenzo: come si fa con te a non ridere a crepapelle? Sei un piccolo grande Terapeuta!

 Amina Narimi - 17/08/2014 21:05:00 [ leggi altri commenti di Amina Narimi » ]

Dalle finestre viene una gran luce, tanta maternità si apre in quelle stanze..


Ti abbraccio, Cristina, tra le volute...effatà

 Nando - 17/08/2014 20:59:00 [ leggi altri commenti di Nando » ]

Stupenda, Cristina, davvero stupenda! Un laicissimo, ecumenissimo, modernissimo "Cantico delle creature" che scrisse frate Francesco.

Ciao Prof.

 Lorenzo Mullon - 17/08/2014 20:36:00 [ leggi altri commenti di Lorenzo Mullon » ]

non essendo ideologico, il battuto di lardo mette tutti d’accordo

 Francesco Innella - 17/08/2014 16:13:00 [ leggi altri commenti di Francesco Innella » ]

Poesia montaliana nella sua sostanza. Ciao

 Cristina Bizzarri - 17/08/2014 16:12:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Se mi permettete scrivo in codice facebook: ahahah! Ke piacere i vs cmmnti. Dac sul lardo Alberto. Mi piace cucinare Cristiana. :-)

 Alberto Becca - 17/08/2014 13:06:00 [ leggi altri commenti di Alberto Becca » ]

Spelndida poesia da leggere ma anche da annusare, da assaporare, da soffriggere a fuoco lento: un ribollita di sentimenti, un minestrone di ricordi, una insalata di umanità mista a situazioni suadenti.. una poesia da ammirare perchè "troppo reale", da guardare nel suo contesto di vita semplice, ma anche complicata dal pensiero.. una sola (piccola) avvertenza: alla larga dal battuto di lardo (cibo ipercalorico e di difficile digeribilità..)! invece il testo è un leccornia slow food, gradevolissima, digeribilissima, gustosissima, molto ricca di sale.. (in zucca)

 cristiana fischer - 17/08/2014 12:23:00 [ leggi altri commenti di cristiana fischer » ]

che bella... e precisa, anche tu devi essere una "cuoca" di più sostanze...