Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Di quale forma o tessitura

Sei nella sezione Commenti
 

 cristina bizzarri - 19/10/2019 12:38:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

E un abbraccio e un grazie a te cara Laura. Sono sempre felice quando un mio testo viene letto e sentito con emozione, e tu lo sai bene.

 Laura Turra - 19/10/2019 06:42:00 [ leggi altri commenti di Laura Turra » ]

...come una splendida tessitura di Arras... un filato finissimo e prezioso.
Grazie per tanta bellezza. Un abbraccio

 cristina bizzarri - 18/10/2019 08:29:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Salvatore, sempre ti siano rese grazie per la tua - davvero - squisita presenza! :-)

 Salvatore Pizzo - 18/10/2019 02:09:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

Che bella: di una dolcezza ed una squisitezza ch’è pace, ma anche mestizia di rara fattura!
Divina d’assonanza la chiusa.
Ciao

 cristina bizzarri - 17/10/2019 17:43:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Ferdinando, Fabrizio, è un caso che i vostri nomi inizino entrambi con la fricativa della felicità, della fontana ... e voi siate qui? Grazie e grazie e grazie di sentirmi a voi vicina. E’ tanto.

 Fabrizio Giulietti - 17/10/2019 15:28:00 [ leggi altri commenti di Fabrizio Giulietti » ]

quando ti leggo, mi viene voglia di… vivere...

 Ferdinando Giordano - 17/10/2019 14:11:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Giordano » ]

Ti dirò: quello che sei. E basta. Alta, più alta:per il ritmo, per il lessico in gioco, per il solido contenuto. Mai per caso alta, più alta. Grazie, sempre