:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
invia la tua opera in concorso (Poesia e Racconto breve)
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Serenella Menichetti
Il tuo viaggio

Sei nella sezione Commenti
 

 serenella menichetti - 23/02/2014 16:57:00 [ leggi altri commenti di serenella menichetti » ]

Infatti Giacomo l’avevo già letta, ma l’ho letta con piacere anche questa volta e mi fa piacere constatare che la pensiamo allo stesso modo.
Sere.

 Giacomo Colosio - 22/02/2014 19:29:00 [ leggi altri commenti di Giacomo Colosio » ]

Ciao Serenella, ho controllato la mia poesia Stupirmi voglio...l’hai già letta e l’avevi pure commentata. Hola.

 serenella Menichetti - 22/02/2014 18:57:00 [ leggi altri commenti di serenella Menichetti » ]

Grazie Giacomo, la leggerò con molto piacere.
Lo stupore è quel sentimento che ci fa scrivere versi.
Sere.

 serenella menichetti - 22/02/2014 08:04:00 [ leggi altri commenti di serenella menichetti » ]

Nel mio zaino c’è sempre posto per le sorprese quotidiane.
Ne ho appena trovata una.
Sere.

 Giacomo Colosio - 22/02/2014 08:02:00 [ leggi altri commenti di Giacomo Colosio » ]

Che bella poesia Serenella, e quanto piacere mi fa leggere quella strofa sullo "stupore"...
In un miracolo che ogni giorno
rinnova il tuo viaggio
dentro i binari dello stupore.
Ho scritto una poesia, Stupirmi voglio...credo che l’intimo sentire che tu hai così ben espresso in questa tua potrai trovarlo, almeno in parte, anche nella mia...vedi come siamo simili. ciaociao...

 Lorenzo Mullon - 21/02/2014 15:11:00 [ leggi altri commenti di Lorenzo Mullon » ]

Ci sono navigatori satellitari che si spingono fino alle lune di Orione, partenze e ritorni di comete, scie misteriose che appaiono in cielo durante gli equinozi, ma dentro i binari dello stupore lo zaino resterà sempre vuoto per la prossima sorpresa