:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Serenella Menichetti
Sulla soglia:l���attesa

Sei nella sezione Commenti
 

 Arcangelo Galante - 17/04/2020 12:02:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

Suggestiva narrazione, inerente proprio una trepidante aspettativa di un futuro sperato!
Eppure, essendo protagonista, lattesa, poeticamente descritta, pare abbia l’aria di prolungarsi all’infinito.
Ma Giulie non si arrende, giacch un personaggio costante e paziente, nei suoi propositi.
E andando avanti, sino al giungere del finale, il lettore ha la netta sensazione come se non si trattasse di attendere qualcuno, che potrebbe essere proprio l, pronto ad arrivare, ma bens, forse, di una condizione senza via di sbocco.
Cosicch, il tempo vien scandito tutto intorno, ma l’attesa continua senza sosta.
In tal maniera, ho inteso interpretare la bella pubblicazione!