Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Lorena Turri
Occhi

Sei nella sezione Commenti
 

 Maria Musik - 14/12/2011 20:21:00 [ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

Ho provato un certo orrore leggendo l’agiografia di Santa Lucia: strapparsi gli occhi per sfuggire, morendo, ai torturatori (dopo violenze inaudite, per giunta). Questa poesia mi ha fatto riconciliare con "il giorno più corto che ci sia" (che, poi, non è neanche vero).

 Meth Sambiase - 14/12/2011 19:45:00 [ leggi altri commenti di Meth Sambiase » ]

Oh evviva: finalmente un testo scoppiettante. Ogni tanto ci vuole una fiammata.

allegre scintille
stelle arzille

Siano così gli occhi di una donna!

 Fiammetta Lucattini - 14/12/2011 10:23:00 [ leggi altri commenti di Fiammetta Lucattini » ]

Se continuo a ripetermi sul fatto che adoro le tue poesie, penso che sarò accusata di piaggeria, ma io continuo! Un abbraccio.

 Lorena Turri - 14/12/2011 09:47:00 [ leggi altri commenti di Lorena Turri » ]

Senza "d’argento" sarebbe generico... ma le stelle si vedono di notte, quando il cielo è d’argento... di giorno è dorato (quando c’è il sole!). Sono come certi occhi che vedono nel buio [e che io non ho :-( ]

 Giuseppe Terracciano - 14/12/2011 03:29:00 [ leggi altri commenti di Giuseppe Terracciano » ]

Carina l’idea. Quel "d’argento" rompe il ritmo. Prova a leggerla senza