Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Lorena Turri
La genziana

Sei nella sezione Commenti
 

 Franco Fabiano - 19/10/2010 16:44:00 [ leggi altri commenti di Franco Fabiano » ]

Un’immagine distensiva di un fiore, quindi della natura, che sempre si rinnova. Un testo semplice che ha il pregio di esprimere qualcosa di valore.
La natura è sempre bella.
Franco Fabiano

 Lorena Turri - 06/05/2010 15:34:00 [ leggi altri commenti di Lorena Turri » ]

Che era un complimento avevo capito. Ma mi viene da chiedermi se i ragazzi apprezzerebbero...

 Loredana Savelli - 06/05/2010 15:20:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Mi capita di sfogliare antologie di poesie per ragazzi, la tua mi sembra all’altezza e di più. Inoltre la interpreto come una poesia d’amore, quindi non è soltanto la descrizione ben fatta di un fiore.
Un’antologia per ragazzi perchè spesso scrivere per ragazzi è un compito più arduo che scrivere per gli adulti, ci vuole ancora più arte nel saper dosare gli ingredienti, quindi è un complimento.
Ciao Lorena

 Loredana Savelli - 06/05/2010 06:09:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Immagino questo testo, come molti altri tuoi, in un’antologia di libri per i ragazzi, nella sezione "poesie d’amore".

 Franca Alaimo - 05/05/2010 22:01:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Un testo così semplice, così diretto, che vuole solo raccontare l’incontro con la bellezza, cioè con il proprio rinnovarsi emozionale di fronte alle cose del mondo, così come deve fare l’uomo se vuole meritare d’essere uomo.