:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 classifica e vincitori del Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Edi Davoli
Adulazione

Sei nella sezione Commenti
 

 Edi Davoli - 03/04/2018 14:02:00 [ leggi altri commenti di Edi Davoli » ]

Verissimo Franca. L’adulazione non è mai sincera perché sbocca il limite dell’apprezzamento con secondi fini più o meno manifesti. C’è poi chi passa dall’adulazione di una persona alla denigrazione quando l’altro non rispecchia più il proprio volere,le proprie idee, i propri obbiettivi che educatamente possono non essere condivisi. La mancanza di rispetto per la libertà dell’altro annulla i valori in cui si dice di credere. Serenità di cuore per te!

 Franca Colozzo - 03/04/2018 12:21:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Sono d’accordo con te Edi. Il vero problema sussiste quando si passa da un’adulazione, come dici tu, stucchevole e mielata ad un’ offesa, reiterata e subdola, attraverso pubblicazioni varie. Sarebbe meglio tacere a quel punto, anziché capovolgere le proprie esternazioni a 180°, contraddicendosi da soli. A parer mio, ognuno deve sentirsi libero di comunicare e commentare su questo sito: i recinti spinati ed i campi di concentramento li ho sempre odiati, sarà perché sono figlia di un ufficiale deportato nei campi nazisti.
La libertà per me è "super omnia". Buona giornata.