Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Fabrizio Giulietti
Si fermava appena

Sei nella sezione Commenti
 

 Fabrizio Giulietti - 28/04/2020 13:21:00 [ leggi altri commenti di Fabrizio Giulietti » ]

darlene e sal, grazie di cuore per i vostri preziosissimi interventi...

 Salvatore Pizzo - 28/04/2020 02:39:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

...che ci par d’esser sempre tanto affaccendati, da non darsi conto di quanto surreale possa risultare questo andirivieni. Quasi come in una commedia dell’assurdo; nella quale i personaggi, così sfumando, rendono la vita per quel che è: effimero sfiorarsi"appena".
Sempre molto stimolante ed appassionante il tuo scrivere mio caro Fabrizio.
Ciao

 Darlene - 27/04/2020 17:20:00 [ leggi altri commenti di Darlene » ]

Leggendo tra le righe, sembri raccontare un fermo immagine, che in realtà è una vita intera. Innanzitutto mi colpisce la struttura di questa poesia. Riesci, anche grazie all’uso di molti avverbi, a rendere quasi opaca l’immagine tutta. Questo consente a chi ti legge di intravedere meglio paradossalmente, a mio avviso, il senso del tutto. Perché soprattutto quando il tema fondamentale (da quel che interpreto) tratta l’esistenza nei termini più spicci, permetti al lettore di far da sé, proponendogli solo una linea guida. Il fulcro è nella pausa, una percorrenza in avanti ha comunque la necessità dell’attimo di sospensione. Lo ribadisci diverse volte, e credo sia l’opportunità per ciascuno di tirare le somme e proseguire, e lo si fa diverse volte nel corso della vita.