Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Lino Bertolas
Portami

Sei nella sezione Commenti
 

 Lino Bertolas - 13/02/2019 15:18:00 [ leggi altri commenti di Lino Bertolas » ]

Grazie a te, Edi, per avere letto e apprezzato.

 Edi Davoli - 13/02/2019 13:41:00 [ leggi altri commenti di Edi Davoli » ]

Testo dolcissimo di un cuore innamorato! Grazie Lino!

 Lino Bertolas - 10/02/2019 11:43:00 [ leggi altri commenti di Lino Bertolas » ]

Grazie Laura, Rosa e Salvatore per le vostre parole. In effetti avevo l’idea di un mare come luogo di serenità e di quiete. Un caro saluto.

 Salvatore Pizzo - 10/02/2019 01:49:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

D’una dolcezza suadente, come quella dell’onda sottile di un sogno che culla sereni.
Molto bella
un caro saluto

 Rosa Maria Cantatore - 10/02/2019 00:47:00 [ leggi altri commenti di Rosa Maria Cantatore » ]

"gemma preziosa" è questa tua poesia, Lino.
E non è un modo di dire.

 Laura Turra - 09/02/2019 19:38:00 [ leggi altri commenti di Laura Turra » ]

Belle immagini. Un testo che invita alla quiete.
Un caro saluto

 Lino Bertolas - 09/02/2019 18:49:00 [ leggi altri commenti di Lino Bertolas » ]

Grazie ad Alessandra e a Franca per i loro commenti, tanto più graditi poiché provengono da persone che reputo di grande spessore sia poetico che umano. Un caro saluto ad entrambe.

 Franca Colozzo - 09/02/2019 17:57:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Le sfumature che può assumere il mare sono infinite così come la luce che da esso promana, come riflesso del cielo. Nella lunga distesa di sabbia si perdono i pensieri in lontananza, tra lo sciabordare lento e ritmico dell’onda che allevia ogni affanno o malinconia.
Questa tua poesia trova nel mare invernale la risposta alla nostalgia per la bella stagione. La spiaggia deserta in inverno invita alla riflessione e induce ad attardarsi ad osservare con maggior attenzione gli aspetti della natura.
Il mare unisce i popoli ed i poeti. Buona serata.

 Alessandra Ponticelli Conti - 09/02/2019 17:03:00 [ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Molto, molto, bella.
Complimenti!

 Lino Bertolas - 09/02/2019 11:12:00 [ leggi altri commenti di Lino Bertolas » ]

Grazie, Alice, per il tuo commento. Stammi bene.

 Alice P - 09/02/2019 10:20:00 [ leggi altri commenti di Alice P » ]

A volte fa capolino la nostalgia, e si ha quel bisogno di vedere gli spettacoli che ci offre la natura.
Ho trovato molto romantica questa poesia.
Ciao, Lino.