:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Giorgio Mancinelli
Per ora non ancora, tuttavia in qualsiasi altro momento.

Sei nella sezione Commenti
 

 Giorgio Mancinelli - 10/01/2022 17:06:00 [ leggi altri commenti di Giorgio Mancinelli » ]

Ricevo e trascrivo:

Ho appena terminato la lettura del secondo racconto Beth. L’atmosfera decadente e surreale mi ha trasportato in un groviglio di emozioni e sensazioni che portano a riflettere sulla morte, o meglio, sul nostro approccio ad essa, in un gioco continuo di riferimenti alla realtà e considerazioni filosofiche. Per non parlare del sapiente utilizzo dell’ingrediente horror che aggiunge vitalità al racconto. Trovo Beth un personaggio enigmatico che vive con profondo trasporto emotivo il suo essere scrittrice e la fatica dello scrivere.
Prof. Renata Scortichini