:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Giorgio Mancinelli
���straniamento���

Sei nella sezione Commenti
 

 Rosetta Sacchi - 31/01/2023 21:51:00 [ leggi altri commenti di Rosetta Sacchi » ]

Semplici artifici linguistici o estraniazione?
Una serie di interrogativi si sussegue nei versi. E la loro potenza risiede in questi interrogativi.
O forse nella capacit di stare al gioco e solo per questo accettare una maschera o forse nell’ambiguit di un gioco di assenze e presenze fino ad arrivare ad una sorta di percezione -sensazione ma anche dubbio di impersonificare un mostro.
C’ un motivo per tutto ed anche per questo.