Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Loredana Savelli
Euphorbia pulcherrima

Sei nella sezione Commenti
 

 Loredana Savelli - 23/01/2014 16:14:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

a Cristiana.
Momento di ottimismo (e compassione) : )))

Un saluto a tutti i "passeggeri".

 Cristiana Fischer - 23/01/2014 16:02:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

non so... mi sembra una storia a lieto fine, il sole si sdoppia, l’euforbia resiste, si sventano le infedeltà terrene

 Jacob Levi - 22/01/2014 12:58:00 [ leggi altri commenti di Jacob Levi » ]

Sulle terrene infedeltà! Proprio così sarà.
Lieve ma densa poesia. E bella ra rileggere.
Jacob

 Fiammetta Lucattini - 22/01/2014 10:05:00 [ leggi altri commenti di Fiammetta Lucattini » ]

Carissima, ho trovato la poesia di una raffinatezza, levità, eleganza non comuni.
Non ho trovato la chiusa parimenti cesellata.
Comunque complimenti e un grosso bacio!

 Luca Giordano - 21/01/2014 10:05:00 [ leggi altri commenti di Luca Giordano » ]

Ah, lo splendore nel quotidiano, anche davanti ad una Stella di Natale. Poi resistere ... è la parola del nostro secolo.
Complimenti
Luca Giò

 Lorenzo Mullon - 21/01/2014 07:58:00 [ leggi altri commenti di Lorenzo Mullon » ]

C’è qualcosa che viene prima di tutto, crea ogni oggetto visibile e invisibile, con una sola pennellata, e resiste comunque

 Loredana Savelli - 20/01/2014 21:51:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Grazie cari amici.
a Luca. La maturità, soltanto per ragioni anagrafiche. Che dici?
Un caro saluto.

 Luca Soldati - 20/01/2014 21:00:00 [ leggi altri commenti di Luca Soldati » ]

Oramai Loredana ha raggiunto la maturità poetica! Si può solo imparare da lei.

Un abbraccio

 amina narimi - 20/01/2014 20:43:00 [ leggi altri commenti di amina narimi » ]

Bellissima, come scrive Franca, di rara grazia e bellezza insieme

Ciao Loredana

 Rossella Cerniglia - 20/01/2014 20:24:00 [ leggi altri commenti di Rossella Cerniglia » ]

E’ una magia, una grazia esile e generosa che qualcosa, nell’ordinario, accada, dandoci la percezione dello straordinario: un miracolo quieto, quotidiano che ha radici nella nostra stessa vita. Bei versi dal senso delicato e profondo.

 Rossella Cerniglia - 20/01/2014 20:19:00 [ leggi altri commenti di Rossella Cerniglia » ]

E’ una magia, una grazia esile e generosa che qualcosa, nell’ordinario, accada, dandoci la percezione dello straordinario: un miracolo quieto, quotidiano che ha radici nella nostra stessa vita. Bei versi dal senso delicato e profondo.

 Donatella Nardin - 20/01/2014 19:40:00 [ leggi altri commenti di Donatella Nardin » ]

Bella mi piace molto. Nell’ordinario l’occhio allenato coglie un senso, un’epifania perché, come diceva qualcuno, " non c’è nulla di più sfuggente del visibile ".

 Franca Alaimo - 20/01/2014 19:02:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Una poesia di rara coerenza stilistica, in cui Grazia e Bellezza campeggiano in uno scenario quotidiano assediato dalla noia e dal pensiero del disfacimento: il sole, finito il giorno, muore e si fa simbolo dell’oscuramento finale, quando la decomposizione toccherà ai corpi ancora vivi, adesso. Solo i simboli restano per sempre e in questi versi la "pulcherrima Euphorbia" è appunto un simbolo senza tramonto.