Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Fiammetta Lucattini
Bell’estate

Sei nella sezione Commenti
 

 Roberto Perrino - 21/08/2012 04:47:00 [ leggi altri commenti di Roberto Perrino » ]

struggente pietosa umanità. bella estate.

 Loredana Savelli - 20/08/2012 19:36:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Cara Fiammetta... come commentare? Si può solo stare in silenzio e stringersi le mani.
Un abbracio.

 Emanuele Di Marco - 20/08/2012 17:57:00 [ leggi altri commenti di Emanuele Di Marco » ]

dura, come l’asfalto su cui batte il volto amato.
essenziale, come il dolore rattenuto.
una poesia eloquentemente silenziosa, come il sangue rimasto sull’asfalto, sacrificio non richiesto e non voluto ma, comunque, offerto bestemmiando una preghiera.

 cristina bizzarri - 20/08/2012 15:45:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Non conosco la tua storia, in particolare del momento attuale, anche se avevo letto di te altre cose che mi avevano offerto suggerimenti verso una certa sofferta realtà. Sono convinta che la poesia più vera, umana e bella nasca dal dolore profondo in tutte le sue sfumature. Qui la più terribile (e sublime), in cui si spalancano le braccia al silenzio. E all’attesa, che non impedisce tuttavia né di guardare con umana simpatia e gratitudine al giovane samaritano venuto spontaneamente in vostro soccorso, né di essere lucidi fino alla visione lucida e amara della realtà. Un bacio.
Ciao Fiammetta

 Maria Musik - 20/08/2012 11:59:00 [ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

La poesia è, come al solito, sconcertante e, al di là del fatto reale, conduce verso altre riflessioni.

Shhhh, fra me e te ed altre 300 persone circa (ad agosto siamo meno di un terzo) Ma, Fiammè, pure voi... a Messa a mezzogiorno mentre Caligola (mi pare ci sia lui sul trono in questi giorni) impazza? Cos’era un duello? Pregare alle 20.00 no? =)
Senza nessuna pietà ma con tanta tenerezza.
La tua ex co-abitante

 Cristiana Fischer - 20/08/2012 10:00:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

hai sempre un linguaggio piano e contenuto per dire cose dure e lancinanti