:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Intervista a Pedro Eiras
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Luc Laudja
Resti quel che resti

Sei nella sezione Commenti
 

 Luc Laudja - 01/11/2012 17:23:00 [ leggi altri commenti di Luc Laudja » ]

Un filo di perle (anche qui, una verità svelata), bella immagine. Alla carriera da rapper non ci avevo ancora pensato. E’ da consiederare!!! (scherzo, ovviamente). Grazie per la visita Chanteloup.

 Chanteloup - 31/10/2012 13:43:00 [ leggi altri commenti di Chanteloup » ]

Splendida per il battito, un battito che attraversa ogni parola immagine che si innesta in ogni verso, come un filo di perle, gocce di luce dense di significato e profonde. Bella poesia urbana, bel rap.