:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
invia la tua opera in concorso (Poesia e Racconto breve)
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di J.J. Tompson
n.24

Sei nella sezione Commenti
 

 mauro Iozzi - 16/11/2011 12:29:00 [ leggi altri commenti di mauro Iozzi » ]

si vero Lory...troppo in alto a volte mi trovo a volare... :) poi però scendo giù in picchiata, e cosa trovo...ansie,dolori,inquietudini....ma anche amore e bei ricordi... :)

 Loredana Savelli - 15/11/2011 11:50:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Con quel ritmo franto viene un po’ l’ansia a leggerlo, oltretutto nomini cose di un certo rilievo, compresi i Beatles e i Rolling Stones :). Trovo molto interessante il tuo saper volare come Pindaro su temi alti che immancabilmente si coniugano con i nostri piccoli e grandi dolori (tanto per citarne uno, l’amore??? :)