Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Pietro Menditto
Radia un lucore il geco

Sei nella sezione Commenti
 

 Luca Soldati - 05/08/2012 14:02:00 [ leggi altri commenti di Luca Soldati » ]

....! ....!! ...!!! Più di questo non riesco a dire. Complimenti.

Ti abbraccio

 Pietro Menditto - 05/08/2012 12:48:00 [ leggi altri commenti di Pietro Menditto » ]

Carissimi amici, forse chi ha fame di premi letterari non ha mai ricevuto il dono di commenti così profondi e commossi. Spero che la gratitudine che provo sia almeno pari al cuore e all’intelligenza che hanno ispirato le vostre preziose parole. Perdonatemi se non vi ricambio con altrettanta partecipazione, ma è un periodo di siccità, di desertificazione. Anche la poesia che avete tanto apprezzato è datata e l’ho proposta per aggiungere olio alla lucerna, perché il buio non prevalga.
Vi abbraccio tutti.

 Cristiana Fischer - 05/08/2012 12:22:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

Davvero mirabile la trasfigurazione, il doppio quadro. Il geco "radia un lucore ... la nobile creatura ... gonfia impercettibili vene", accanto la presenza del sogno e dello spettatore del sogno, che sa: due dita astrali "sfiorano il tuo,/il capo della nostra creatura,/del sauro gentile, e un lembo,/solo un lembo, ma infinito, di paura."

 Ferdinando Battaglia - 04/08/2012 22:34:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Pietro, maestro di nobile cuore, sono sempre le tue parole un distillato di arte, preparato e atteso con l’umile silenzio dei grandi.

Con stima e ammirazione

 Luciana Riommi Baldaccini - 04/08/2012 20:04:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Bellissimo il senso che vi percepisco, bellissimo il modo in cui è detto.
Un saluto ammirato!

 Cristina Bizzarri - 04/08/2012 19:41:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Si, radia un lucore in questa stupenda poesia che, se permetti, considero anche mia perche’ non avrei saputo scriverla ma il suo senso mi appartiene. Toccante, trabocca di un vuoto che rimanda a un altrove, forse, che non e’ dato sapere.

 Domenico Morana - 04/08/2012 19:35:00 [ leggi altri commenti di Domenico Morana » ]

Trasalisco, se ti leggo, come se una voce oltremontana, ultramarina, mi rifiatasse nel petto tormentato dalla tosse. Pure non ho udito mai la tua voce umana. Forse sei un titano in vincoli che chiama, o è solo la brezza serale che si annuncia a chi dispera. Ti leggo sempre e questa è una meraviglia. Agosto è il mese dei poeti.