Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Valentina Rosafio
Rinascita

Sei nella sezione Commenti
 

 Nando - 13/05/2017 09:09:00 [ leggi altri commenti di Nando » ]

Ha ragione Cristina, una poesia sincera, direi anche di piú: onesta, quasi a sfiorare la crudezza con se stessi e con chiunque ti legga, ma questa sincerità, questa necessità di una scrittura autentica ti appartiene, è una delle tue cifre stilistiche.
Un testo teatro di conflitto, non la disperazione ma il male sembra contendere alla rinascita quelle anime in pena (immagine debole? Se ne può discutere, l’obiezione non va tonalmente respinta, ma in questo caso credo sia un’annotazione valida in superficie non per l’economia globale del testo).
Poesia dai tratti esistenziali, filosofici - sembra appellarsi ai Padri del Pensiero Occidentale ovvero ai Maestri del passato - e anche d’impegno civile, tre dimensioni, in diversa misura, su cui intonò spesso la tua voce da poeta.
Una grazia leggerti, cara Valentina.

 Cristina Bizzarri - 12/05/2017 20:03:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

C’è pienezza in questa tua poesia: di sincero, nitido e accorato dolore - forse cicatrizzato - e di attesa. E l’attesa è già, credo, grazia. Ciao Valentina.

 Auro d’Arcola - 12/05/2017 17:14:00 [ leggi altri commenti di Auro d’Arcola » ]

ottimi idee e contenuti, ma da lavorarci ancora, come testimonia quel debolissimo "anime in pena"...

 Loredana Savelli - 11/05/2017 19:16:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Il tema riprende la precedente poesia. Si legge angoscia globale ma anche caparbia volontà di uscirne. La poesia, la tua poesia, riesce a rassicurare: è uno sguardo fiero.

Ciao Valentina.