Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Raffaela Amato
Il lamento di Penelope

Sei nella sezione Commenti
 

 Franca Colozzo - 05/01/2019 19:10:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Cara Raffaella, le parole servono a mandare dei messaggi. La poesia è per me catartica come spesso affermo nei miei commenti.
Ti ringrazio degli auguri e ti rinnovo i miei per il 2019.

 Raffaela Amato - 04/01/2019 11:42:00 [ leggi altri commenti di Raffaela Amato » ]

Gentile Franca, ti ringrazio per le belle parole e ricambio gli auguri di buon anno. Saluti.

 Margherita - 02/01/2019 09:42:00 [ leggi altri commenti di Margherita » ]

Per vent’anni Ulisse,pur tra mille peripezie, non ha smesso di pensare a te, Penelope, e alla sua Itaca, vagheggiando il ritorno; ora, se si è reso irriconoscibile è solo per far fuori i Proci ma, una volta liberata la casa, lo potrai ammirare in tutto il suo splendore e riabbracciarlo come ai vecchi tempi.AUGURI!!!

 Franca Colozzo - 27/12/2018 19:18:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

La tua Penelope sogna ancora, disfacendo e tessendo la lunga tela, di innescare l’amore nell’uomo atteso invano. Menzognero è a volte il volto dell’amato che cela in cuore il suo peccato. Togliere la maschera dal volto e carpire la verità dal cuore non sempre è possibile.
Il tuo tormento trasformalo in una prova di vita e vai diritta per la tua strada senza turbamento. In te troverai la chiave della felicità, poiché essa solo in te è riposta. Ti auguro un sereno 2019