Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Rosetta Sacchi
Cinque pensieri tristi e un breve canto d’amore

Sei nella sezione Commenti
 

 Dedalus - 19/02/2020 19:42:00 [ leggi altri commenti di Dedalus » ]

È come leggere a rovescio questa lirica con quei pensieri che sanno di malinconia cui segue il canto d’amore in uno sbalorditivo connubio con ciò che avviene o forse è già avvenuto, oppure solo a livello di pensiero e quindi mancante. Notevole è il lessico poetico e rigorosamente seguita la sintassi, talché possiamo senz’altro affermare che la poetessa sa raggiungere dei livelli ragguardevoli non insidiati dal non-sapere o dall’incertezza dai timori. Ottimo componimento.