Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Pierino Salustri
Speranze assurde

Sei nella sezione Commenti
 

 Ferdinando Battaglia - 26/07/2010 08:14:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Più che l’assurdità m’interrogo sulla legittimità e giustezza delle cose sperate.
Salvo casi eccezionali di legittima difesa, la repressione di qualcosa che non condividiamo non è mai uno strumento del vivere democratico; gli eccessi e le degenerazioni del calcio si possono correggere senza bisogno di "uccidere" il calcio stesso.
Si spieghi poi, perché solo l’omosessualità abbia il diritto di "ereditare" la terra; e per quanto riguarda la Chiesa dell’amore cristiano, molto spesso nasce proprio per l’impegno e la scelta di vita di quelle "figure professionali" tanto invise. Pensaimo soltanto ad una Madre Teresa di Calcutta oppure ad un Tonino Bello, a don Puglisi o anche a tanti sconosciuti in tonaca e talare (senza dimenticare i laici) che s’impegnano per soccorrere la varie e tante vittime del nostro esere ingiusti. Certamente, nella Chiesa Cattolica in tanti siamo figli indegni, ma non per colpa nostra si può disconoscere anche il buono ed il coerente di tanti altri figli migliori di noi.
Si può comprendere il risentimento di chi ha in cuore un modello ideale di società e di religione, ma l’analisi dovrebbe sempre tendere per quanto possibile ad un’oggettività, in caso contrario si origina un pregiudizio ideologico.
Non per polemica, ma come cattolico ho sentito di contribuire alla discussione.
Grazie

p.s Chiedo scusa per eventuali errori di forma, ma sono solo un ignorante un po’ "infarinato".

 Loredana Savelli - 26/07/2010 08:13:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Le speranze assurde camminano sulle gambe delle persone simili ai tuoi vicini che forse le renderanno più "normali", a patto di non passare dalla TV!!

 Roberto Perrino - 26/07/2010 07:46:00 [ leggi altri commenti di Roberto Perrino » ]

Mi rammenta il discorso della montagna di un tal Gesu’ di Nazareth. Forse anche lui avra’ pensato, alla fine, di pronunciare assurdita’.

 Massimo Castiglia - 25/07/2010 11:24:00 [ leggi altri commenti di Massimo Castiglia » ]

Caro Pierino, speri cose davvero reali e completamente condivise. Mi fido delle tue impressioni sui vicini. Probabilmente, anche ad Erba, Olindo e Rosa, godevano della simpatia e del rispetto di qualcuno. Mi piace la schiettezza e la chiarezza del tuo pensiero. Chiesa compresa!!!

 giuliano - 23/07/2010 22:28:00 [ leggi altri commenti di giuliano » ]

Lo spero anch’io!!