:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Lorenzo Ciuccoli
Di essere

Sei nella sezione Commenti
 

 Roberto Maggiani - 09/04/2021 17:04:00 [ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Ciao Gil, molte grazie per la tua fiducia e per avere espresso un giudizio sul testo, circostanziandolo. Riguardo al commento che avevo a mia volta commentato e che risulta ora non leggibile, vorrei precisare che non lo è perché l’utente che l’aveva fatto ha chiesto la cancellazione dell’utenza e non perché la Redazione ha voluto cancellarlo, anzi, onestamente, ci avrebbe fatto piacere dialogare.

 Gil - 09/04/2021 15:43:00 [ leggi altri commenti di Gil » ]

Come analfabeta leggermente alfabetizzato, voglio ringraziare Roberto Maggiani ovvero la Redazione per questo suo intervento, ancorché non conosco il contenuto dei commenti cassatoi, ma stimo talmente tanto Roberto Maggiani e tutta la Redazione da condividerne in pieno il commento di richiamo; ma non mi basta: voglio difendere, pur non avendone alcun bisogno e tantomeno della mia difesa, la poeticita di questo testo, poiché lo ritengo appunto autenticamente poetico e ne darò le mie ragiomi: si contraddistingue per la disposizione del testo, che ha comunque in sé un ritmo anche se in versi brevissimi e forse non in uno schema metrico (su questo si pronuncino gli esperti) - mi piace qui ricordare gli "a capo" della Candiani -, inoltre si avverte, un sentire rinforzato dal contenuto, che potremmo anche definire comune, ma non in senso sminuito anzi connotato da un sotteso senso filosofico o esistenziale, un’urgenza espressiva di ispirazione vera che, a mio modesto parere, legittima per questo testo la definizione di poesia. "Al di là del bene e del male" ovvero ancor prima di ogni valutazione estetica oltre il suo essenziale.

Chiedo scusa se sono stato inoportuno.








Commento non visualizzabile perché l'utenza del commentatore è stata disabilitata o cancellata.

 Roberto Maggiani - 09/04/2021 00:24:00 [ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Gentile jakov, come sa sicuramente, perché per registrarsi sul sito è necessario leggere le regole del sito, i commenti devono rimanere strettamente sul testo. Se vuole criticarne uno, che può non piacerle, può farlo liberamente e nel modo più costruttivo possibile, ma non è consentito dire a un utente se può o non può scrivere. Questo è un luogo di partenza, non di arrivo, se vuole aiutare le persone a progredire con i suoi pareri sui testi può farlo ed è il benvenuto. Ognuno qui è libero di scrivere. Qui può scrivere anche un analfabeta perché un analfabeta può essere alfabetizzato, questo è lo spirito di LaRecherche.it: crescere, migliorare. Ovviamente invito gli autori e i lettori a commentare con oggettività i testi pubblicati, perché un parere onesto ci permette sempre di crescere.

Commento non visualizzabile perché l'utenza del commentatore è stata disabilitata o cancellata.