:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
“Poco allegretto”, di Manuel de Freitas [collana Poesia]
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Salvatore Pizzo
Ostaggi senza riscatto

Sei nella sezione Commenti
 

 Salvatore Pizzo - 03/09/2021 22:14:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Vincenzo:
Viviamo l’evoluzione, mio caro Vincenzo. Averne consapevolezza, è fondamentale soprattutto per potersi dire umani.
Grazie di cuore con anche a te un caro saluto.

 Salvatore Pizzo - 03/09/2021 22:08:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Annalisa:
Un’esigenza dell’anima di andare oltre il puro spegnersi della mente,certo. E non ci si rassegna a vedersi come un qualcosa di dismesso perché non più funzionante. Eppure la realtà tangibile delle cose sembra frustrarne l’ambizione.
Grazie di cuore con anche a te un poetico abbraccio.



 Vincenzo Corsaro - 03/09/2021 14:29:00 [ leggi altri commenti di Vincenzo Corsaro » ]

Non si prepara il cammino per il viaggiatore, ma il viaggiatore per il cammino e la consapevolezza di ciò che siamo e che saremo avviene passo dopo passo, giorno dopo giorno e vita dopo vita. Ben scritto Salvatore, un caro saluto :)

 Annalisa Scialpi - 03/09/2021 13:13:00 [ leggi altri commenti di Annalisa Scialpi » ]



Sì, Salvatore, credo anch’io che rinascere sia un’esigenza dell’anima. "Andare oltre vita con altra morte" e morire per ritrovare ancora vita.

nostra, finalmente. Inappuntabilmente.

Un poetico abbraccio...

 Salvatore Pizzo - 03/09/2021 02:23:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Franca:
Si, non è un bel bagaglio quello che ci grava di questi tempi. La speranza, poi, sembra essere rimasta confinata in fondo a qualche tasca di un abito dismesso da molte stagioni. Ma noi lo sappiamo, vero? Alla fine di ogni viaggio ci si cambia di veste e forse non ci necessita nemmeno più la speranza: basta la curiosità a sgravarci della zavorra il cuore.
Grazie infinite e ben tornata

 Franca Colozzo - 01/09/2021 23:40:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Ritornata dopo una lunga assenza estiva, eccomi a raccogliere le tue parole, caro Salvatore, come gocce di pioggia che scendono ad irrorare un tempo così vile. Cosa ci resta dei primi vagiti pieni di speranza? Molta amarezza nell’affastellare cocci e delusioni. Buonanotte.

 Salvatore Pizzo - 01/09/2021 03:07:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Giovanni:
Grazie a te e di cuore

 Giovanni Rossato - 30/08/2021 22:36:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Rossato » ]

Versi ben fatti e di contenuto, è la tua cifra Salvatore.
Grazie