:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 classifica e vincitori del Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Salvatore Pizzo
�� fola

Sei nella sezione Commenti
 

 Salvatore Pizzo - 02/06/2022 01:34:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Annalisa:
Temo che non baster la nostra vita per trovare una risposta. O, meglio: sappiamo la risposta, per la ricaccismo nell’abisso della coscienza. Troppo doloroso doverne prendere consapevolezza. E Abbiamo ancora molta strada da fare.
Grazie di cuore con anche a te un abbraccio poetico

 Salvatore Pizzo - 02/06/2022 01:24:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Vincenzo:
... e speriamo che non arrivi pure ad abbronzarci atomicamente: la stupidit umana pari solo alla sua avidit.
Grazie di cuore con un augurio per una notte serena.

 Salvatore Pizzo - 02/06/2022 01:21:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Bowil:
Non so se sia tutta colpa del fuoco che si lasciato spegnere. Ma so per certo che, un altro fuoco, covava sotto la cenere.
Grazie di cuore gentilissimo.
Ciao

 Annalisa Scialpi - 01/06/2022 10:03:00 [ leggi altri commenti di Annalisa Scialpi » ]




Questa tua poesia mi fa pensare ad un mio viaggio,

nella mia amata e terribile citt (mia perch eletta

dalla mia anima), dove ho visto gabbiani uccidere e

mangiarsi colombi e poi tanto, tanto altro...

Mi sono posta lo stessa dilemma sulla natura umana e sulla

natura, in genere, ma poi l’ho affidato al fiume. Il fiume

giallo oro che mi ha risposto, solo, col suo scorrere. Chiss,

magari i rododendri sanno... Un abbraccio poetico

 Vincenzo Corsaro - 31/05/2022 12:09:00 [ leggi altri commenti di Vincenzo Corsaro » ]

cos, ormai ci che sta succedendo in Ucraina condiziona la nostra vita quotidiana, in tutti i sensi e gli orrori che l si perpetuano fanno male alla nostra sensibilit d’animo che silente grida "basta"! Ben scritto Salvatore, una serena giornata :)

 Bowil da Wilobi - 28/05/2022 08:55:00 [ leggi altri commenti di Bowil da Wilobi » ]

Esatto, tutta colpa del fuoco che si spento e gli amici pi non possono radunarsi intorno al camino; fosse rimasto acceso, indaffarati a raccontarcele, non ci sarebbe spazio per la guerra, i suoi annessi e, mai rimossi, vizi. Grazie, ciao.