LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Franca Colozzo
Nacked soul

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

 

L'immagine può contenere: 1 persona

 

      ANIMA NUDA

  

Amo questa giornata di sole

senza veli,

il vento è venuto

ed  ha trascinato via

il mio corpo

come foglia ad ottobre.

 

So che ti stai chiedendo

della mia anima nuda.

So che il tempo bussa

alle porte della mia età,

ma mi sento giovane

nella mia follia.

 

So che sei  prigioniero

dei tuoi pensieri ora

e non t’importa.

Ma mi sento sola

con le mie paure.

Dimmi per favore

che sei vicino ancora  

all’anima mia, amore.

 

           §§§

 

NACKED SOUL


I love this sunny day
without veil,
the wind has come
and dragged away
my body
as a leaf in October.

 

I know you are wondering
of my naked soul.
I know time is knocking
at the gates of my age,
but I feel young
in my madness.

 

I know you are a prisoner
of your thoughts now
and you don't care.
But I feel lonely
with my fears.
Tell me, please
you are still close
to my soul, love.

By Franca Colozzo

 

 

 

 

Commento non visualizzabile perché l'utenza del commentatore è stata disabilitata o cancellata.

Commento non visualizzabile perché l'utenza del commentatore è stata disabilitata o cancellata.

 Franca Colozzo - 19/12/2020 22:26:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Caro Arcangelo, sì l’amore se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Riscalda il cuore e ci fa navigare in immaginari spazi dove ogni dolore viene lenito. L’amore non ha età e, fisico o mentale che sia, ha una sua ragione di vita, dei silenzi ama ammantarsi più che del chiasso festaiolo. Io dei silenzi adorno i miei sogni e m’addormento là dove sembra un ruscello il mare, laggiù sui miei scogli dopo la tempesta.
Colgo l’occasione per augurare a te e a quanti mi leggono un sereno Natale.

 Arcangelo Galante - 17/12/2020 19:38:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

L’anima si ricarica con la vicinanza reciproca, la consapevolezza di essere distesi al fianco di chiunque si ami, sapere che il proprio corpo è meravigliosamente appagato, non per aver goduto fisicamente, ma solo perché si è assieme, nonostante l’età che avanza, ma che giammai eliminerà la giovinezza del bisogno d’amare.
Cosicché, denudata da ogni timore, si avrà sempre tanto tempo a disposizione, grazie ad un mutuo senso di appartenenza, in quanto è un piacere che sgorga dal cuore, trabocca, si spande sulle lenzuola della vita.
E tutto questo quasi senza toccare, senza trafiggere il corpo, consapevoli di essere un uomo e una donna adulti, pieni d’amore.
Davvero un ottimo guardarsi e vedersi allo specchio, squisita amica di penna!

 Franca Colozzo - 16/12/2020 23:25:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Grazie, caro Salvatore, del tuo gradito passaggio. Ci aggrappiamo a tutto ormai: ad un cielo azzurro, un brandello di nuvola, una striscia di mare... La pandemia ha spazzato via gioie e raduni di famiglie, incontri con i propri cari e viaggi. Ma io non mi arrendo e spero solo che non spazzi via l’amore, a quest’ultimo m’aggrappo con tutte le mie forze, non potendo rinunciare al calore dell’anima. Buonanotte.

 Salvatore Pizzo - 16/12/2020 02:29:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

Che dir d’un amore ch’è ancor più etereo e ialinico di quanto un cielo terso potrebbe dire del giorno assolato? E’ questa la configurazione dell’anima che s’appresta all’inverno. E che, all’amore, richiede quel calore umano di sentimento: elisir che impedisce al corpo il degrado e l’ingiuria del tempo.
Molto ma molto apprezzata mia cara Franca, sempre così ben disposta a volare sulla cresta delle onde.
Un caro saluto

 Franca Colozzo - 14/12/2020 17:42:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Cara Graced, ti ringrazio del passaggio, del tuo commento e delle belle parole nei miei riguardi. Io non sono mai uguale a me stessa, non ho uno stile personale che sto cercando ancora.
In un momento di solare riflessione, stesa al sole sulla mia terrazza,ho colloquiato con la mia anima, per cui questa poesia è essenzialmente diversa da tante altre, forse più introspettiva e in forma di dialogo. Come già detto, l’avevo scritta di getto in inglese (mi è venuta così, non saprei dirti il perché) e poi tradotta in italiano. Sembra un paradosso, ma io sono eclettica e cambio facilmente stile e sistema compositivo, non per scelta logica, ma per flussi emotivi. Ti auguro una serata rilassante e serena. Passerà presto anche quest’inverno e la paranoia della pandemia.

 Graced - 14/12/2020 04:30:00 [ leggi altri commenti di Graced » ]

Com’è bella questa poesia, esprime il sentire l’interiorità con la regia degli elementi della natura, anche se il tempo passa, gli aneliti del vivere ci sono tutti, anche quelli della gioventù, la senescenza è ancora lontana, anche perché il cuore non la registra. Ognuno è prigioniero delle proprie paure, ma il compagno saprà sicuramente rassicurare quelle paure che, in fondo, abbiamo tutti. Una lirica un po’ diversa dalle altre, ma molto bella, l’ho apprezzata Molto. D’altronde tu, cara Franca, sei un’autrice poliedrica e brava. Complimenti davvero. Un affettuoso saluto di inizio settimana. Buona notte da Grazia!

 Franca Colozzo - 14/12/2020 01:08:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Veramente bella questa tua poesia, Vincenzo. Mi ricorda la mia "A te mio Adone", dedicata a mio marito. Con questo ricordo, ti auguro la buonanotte.

https://alessandria.today/2019/04/12/momenti-di-poesia-you-my-adonis-di-franca-colozzo/

https://www.larecherche.it/public/testi/Poesia/upload_pdf_doc_txt/bastet_1_20170802083525_To%20my%20Adonis.pdf?

 Franca Colozzo - 14/12/2020 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

In verità, non è carenza affettiva, più che altro una "vexata questio" da parte mia sull’evoluzione dell’amore. Ho, per fortuna, un marito che mi ama conoscendomi, come son solita dire, dalle pieghe del tempo e cioè da quando avevamo, rispettivamente, quindici e 16 anni.
Questa mia poesia, in verità scritta di getto in inglese mentre oggi prendevo il sole e poi tradotta in italiano, scaturisce dagli interrogativi sull’anima che tu hai puntualizzato molto bene. La mia mente s’interroga sempre sulla relazione tra invecchiamento e amore. Sfiorirà l’amore come foglia al vento autunnale o resterà immutato nel tempo?
Ebbene è la mia follia che lo lega ad una sorta di eternità, germogliata in me da qualche anno, proprio per contrastare il processo inesorabile dell’invecchiamento.
Grazie, Vincenzo, del tuo gradito passaggio e dell’acume posto nella lettura e nel commento. Ti auguro una serena notte/settimana.

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.