LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di cristina bizzarri
Nel buio luminoso della mente

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]
Nel buio luminoso della mente
ho visto risalire impalcature -
e  fragili ossature di relitti
congiungersi in  mani di polena.

Ai galeoni
sostenere l’assalto
dei marosi .

Rostro abbagliante  
in lacerata  luce -
ho visto  sulla punta immacolata
del bompresso
esplodermi la notte nello sguardo.

Nel buio luminoso della mente
ho appeso sulla cima del pennone
nere ali di pirata  -  predatore
in veliero d’aria asserragliata.

Azzurra chiazza lo stendardo -
cupo mistero nello scudo -
glifo di luce sua scrittura .



 Silvia De Angelis - 08/09/2012 08:30:00 [ leggi altri commenti di Silvia De Angelis » ]

Metafore colorate, e un dire poetico molto ricercato, per approdare a intense immagini della mente, che coinvolgono, con la loro forza, l’anima...
Ti leggo sempre con immenso piacere, buon sabato

 cristina bizzarri - 07/09/2012 23:09:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Carla: grazie del sapiente! :-)
Giovanni: I’m ready! and:"I feel pretty!!!" (see video) :-)))
Franca: sì, fluttuano i nostri magici relitti, come tu magnificamente dici. Sous le charme. :-)

 Franca Alaimo - 07/09/2012 21:47:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

... oh, sì, mi piace questa lunghissima metafora che descrive misteriosi, sontuosi, fluttuanti relitti del viaggio della nostra vita affondati nella parte più profonda dell’io; quella mistione di chiazze di luce e d’ombra, di simboli maschili e femminili e soprattutto quella liquidità pronta a mutare: non è il ritratto della stanza interiore di Cristina,ma anche di ciascuno di noi?

 Giovanni Baldaccini - 07/09/2012 20:13:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

C’è un galeone in vista, Alma del Mar: prepara i rampini d’abbordaggio. Io salirò sull’albero maestro e lancerò falene avvelenate contro i Grandi di Spagna ed i cappelli colmi di piume e vuoti di pensiero. Deciderai la sorte: botti di sangue o voce di pietà.
Quindi traineremo al monastero; spartiremo la preda. Non avrò donne: fiumi di rum stasera. E sonno per tregua di un continuo navigare. Mi canterai qualcosa; dormirò. Tu dormirai in un sogno e una voce sussurrerà al tuo orecchio: viva la fantasia. E un bacetto sulla punta del naso.

 Carla de Falco - 07/09/2012 19:01:00 [ leggi altri commenti di Carla de Falco » ]

che testo sapiente!
ciao, cristina.

 cristina bizzarri - 07/09/2012 18:00:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

E l’hai trasmessa eccome cara Cristiana, io volevo solo fare un po’ di show con chi stimo e credo sia più in là di me come cultura e competenza...
E ho imparato che cos’è la "contradictio in adiecto", il che non è poco dato che non ne avevo la benché minima idea.
Con questo rimango dell’idea che ... no sto scherzando!!! :-))

 Cristiana Fischer - 07/09/2012 17:02:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

perdonami il gusto paradossale, vedevo nella punta immacolata e nelle nere ali una contraddizione tra luce e scuro rasserenante, e volevo trasmetterla!

 Cristina Bizzarri - 07/09/2012 15:10:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Miravo, Cristiana, al contrasto forte tra due immagini, quasi drammatico. Ma un’affermazione non esclude l’altra, trovandosi in due sintagmi separati e non all’interno della stessa proposizione, e alludendo a due "luoghi" differenti dell’imbarcazione (e del mio io simbolico). Non mi sembra una contradictio in adiecto vera e propria, ma non ne sono sicura ... Tu che dici? (qui si vede la mia scarsa conoscenza del latino, insufficiente della filosofia e quasi nulla delle figure retoriche!)

 Cristiana Fischer - 07/09/2012 14:03:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

"la punta immacolata/del bompresso" e "sulla cima del pennone/nere ali di pirata" contradictio in adjecto?

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.