LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di cristina bizzarri
Il volo breve

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]
Ci sarà pure, in fondo, un abbandono,
lungo il percorso puntellato di divieti,
fino a un'apertura
dove far scivolare i pensieri tra le mani
e sparpagliarli intorno col respiro
fin dove il molo sfida il mare -
e vince, se gli crede -
perde, se pensa di poterlo mai delimitare -
guardando chi scrive t'amo con lo spray
ben oltre i muri che fronteggiano il maestrale -
ben oltre la promessa eterna.
Conta quel gesto sulla soglia del mattino
quando arrivare in corsa prima della luce
è volo breve
dove tutto il corpo trema -
elevazione di un calice divino
ubriachi del sapore della notte -
come accarezzare il vento,
sentire tutto l'universo
in quella conca d'aria tra le mani.


 Fiammetta Lucattini - 02/12/2013 09:49:00 [ leggi altri commenti di Fiammetta Lucattini » ]

Carissima, più che un volo breve l’ho percepito come un lungo volo fra sentimenti e sensazioni.
Come sempre impeccabile.
Un caro saluto.

 Adielle - 01/12/2013 14:12:00 [ leggi altri commenti di Adielle » ]

Bellissima grande Cristina!

 Silvia De Angelis - 01/12/2013 10:22:00 [ leggi altri commenti di Silvia De Angelis » ]

Raffinatezza, e notevole stile poetico, in uno scrivere spontaneo e assai sentito, in grado di voler catturare emozioni sempre nuove della vita, vista in una dimensione di grande libertà e apertura della mente..
Mi inchino alla tua bravura, Cristina, un abbraccio forte e buona domenica, silvia

  Cristina Bizzarri - 01/12/2013 08:03:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Anche qui a Civitanova, da dove adesso ci sono i giardinetti dopo la piazza, mi dicono che si vedeva subito il mare ... era altro vento e altro tempo, ma le
bombolette spray sui muri continuano ad essere più veloci della luce! Grazie dei vostri commenti che sento molto e buona domenica.

 Guglielmo Peralta - 30/11/2013 22:52:00 [ leggi altri commenti di Guglielmo Peralta » ]

Abbandonarsi ai propri pensieri è sentirsi liberi, è come tornare a respirare la poesia dell’amore sulla soglia della giovinezza, quell’amore scritto, confessato, gridato sui muri che sembrano vestirsi d’aria e che mette le ali per "un volo breve" che vince la velocità della luce, perché nei pensieri ’innamorati’ entra tutto l’universo, ed esso è "un vento", un divino soffio "tra le mani".

Una poesia, davvero di ampio respiro!

 Lorenzo Mullon - 30/11/2013 20:54:00 [ leggi altri commenti di Lorenzo Mullon » ]

C’è una bella intervista a Tonino Guerra, in cui ricorda come, da bambino, poteva raggiungere il mare direttamente dalla campagna, e immergersi e godere di quella visione senza ostacoli, mentre adesso ci sono muri muri sempre più muri, fuori e dentro di noi.
Non dureranno per sempre, il maestrale di vita li spazzerà via.

 robertoperrino - 30/11/2013 20:19:00 [ leggi altri commenti di robertoperrino » ]

"ben oltre i muri che fronteggiano il maestrale"
è il vento di poesia che tentiamo di trattenere tra le mani a coppa!
bella voce la tua, qui, per quel vento!

 Cristina Bizzarri - 30/11/2013 19:30:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Grazie davvero grande, Domenico!

 Domenico Morana - 30/11/2013 19:19:00 [ leggi altri commenti di Domenico Morana » ]

mi piace tantissimo, Cri

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

DA LEGGERE PRIMA DELLA PUBBLICAZIONE DI UN COMMENTO
Nessun utente può gestire i commenti pubblicati, solo LaRecherche.it può farlo.
La rimozione di un commento da parte di LaRecherche.it non equivale alla cancellazione dello stesso, il commento, in prima istanza, verrà tolto dalla pubblicazione e sarà cancellato soltanto se non costituirà possibile prova del venir meno al Regolamento, in ogni caso la sua cancellazione definitiva o meno è a discrezione di LaRecherche.it.
Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.