LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Daniela Ronchetti
Une lettre a’ ma petite Albertine

- Se sei un utente registrato il tuo commento sar subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sar letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sar inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo pi veloce per commentare quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, possibile che tu abbia gi impostato tale servizio: [ autenticati ]
N'importe quel jour,
De n'importe quelle anee.



Mon amour Albertine.

Temo, mia dolce Albertine, di aver per un attimo infinito sovrapposto l'amore ancora fanciullo per Gilberte, ai graffi sanguinanti con cui hai placato la sete di te.Mi hai strappato dal cuore con sospiri e promesse fatte di nulla, l'imprudente, aristocratica passione per l'unica donna cui non avrei mai osato chiedere qualcosa in piu' di un semplice bacio. Ti amo Albertine, dolce purpureo fleur du mal. Miele dalle labbra aride e ardenti, hai voluto dalle pieghe nascoste del mio corpo la tenerezza languida di una qualsiasi Andree'.
Ricordi l'ansia repressa con cui ti cercavo tra le amiche lungo le strade bagnate dal mare di Balbec?.
Fanciulle in fiore, o fiori fatti fanciulle.
Tutte vi ho amate, puledre non ancora pronte all'amore.
Vi ho cercate con la purezza di un sentimento che osava sfiorarvi col solo palpito del pensiero.
A Balbec, Elstir ha regalato il dono della vera bellezza, inutilmente cercata nei volti di mille fanciulle in fiore.Sai dirmi Albertine quando e' morto il nostro amore travolto dalla tua indifferenza, dalla mia gelosia, dai tuoi tradimenti, dalla tua fuga senza ritorno?
Bacio ancora una volta, con la stessa passione del tempo per noi inesorabilmente perduto,quelle tue labbra riarse d'amore e di vita.
A volte, mon chere,da troppo tempo prigioniero di questo luogo senza ne' spazio, ne' tempo,vedo, il mio amore per te, riflesso nell'amore che Marcel, un amico da te mai conosciuto o compreso, ha avuto per un certo Agostinelli.
Anche lui come te e' stato posseduto e adorato. Prigioniero imperfetto di un amore sublime, di cui resta soltanto la vaga memoria, sepolta nelle acque profonde di un gelido mare,o tra le pieghe oscene del tempo da noi mai piu' ritrovato.
Per sempre tuo,
Marcel.

Nessun commento

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verr data la possibilit all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignit dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sar tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potr essere anche negativo ma non dovr entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno pu sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sar memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potr essere messo a disposizione dell'autorit giudiziaria.