LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Dario Caldarella
7 verticale: compagnia aerea

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

 

Due sono le folgorazioni che mi hanno raggiunto in questi ultimi giorni.

La prima è che i libri di inglese per le scuole sono finanziati – ne ho la quasi certezza – da quei massoni de La settimana enigmistica (difatti nessuno ha mai imparato una lingua con cruciverba, anagrammi e quant'altro).

Sarà stato il mio recente viaggio nella patria della regina a darmi tutti questi input, altrimenti avrei davvero dovuto ascoltare il mio simpaticissimo – e per nulla rispettoso degli spazi – vicino di sedile. Seppure le teorie sulle scie chimiche rincoglionenti trovino seguaci in ogni angolo del globo, non credo siano ottimi argomenti per evitare di essere considerato pazzo, e normalmente spetta a me la figura del pazzo, forse è per questo che lo odio.

Geheime* sogghigna, adora gli aerei e la possibilità di farmi ricostruire la trama di Donnie Darko.

Credo di possedere una faccia che invita al dialogo, sarà per questo che il nostro ayurvedico amico parla a ruota libera.

Siamo fatti di energia, tutti collegati!”. Eccallà, un altro richiamo a Donnie Darko, complimenti Geheime.

Sdenta.

Seppur sia insistente e del tutto privo di fondamento scientifico, non è il mio compagno d'aereo a mandarmi in bestia – anzi riesce persino ad addormentarsi a metà discorso – ma i due portatori sani di stupidità alle mie spalle.

Completamente inebetiti dal consumo continuo e compulsivo di Jack Daniel's, hanno deciso di affrontare una terribile questione sociale con un povero steward: la fame nel mondo, la loro.

Credo di non aver mai visto tanta noncuranza nello spendere metà dei soldi di una vacanza in cibo comprato sull'aereo, forse viaggio poco.

Forse dovrei viaggiare meno.

All'ennesima pietanza di cui l'aereo era sprovvisto, è scattata pure la battuta: “Ma almeno la banana ce l'avete?”. Grasse risate d'insieme, le loro.

Ok, sono entrato in un film dei Vanzina e nessuno mi avvertito.

Geheime non riesce a trattenersi, io nemmeno. Per la rabbia pizzico il braccio del dormiente cacciatore di complotti che, ridestatosi, riprende il discorso dal punto in cui si era interrotto, senza fare una grinza.

La mia testa, completamente ripiena di aria fritta, può essere salvata solo da un miracolo, o dalla infinita uggiosità di un cielo inglese pieno di turbolenze.

God save the queen.

 

Appunti personali: ricorda di fare l'imbarco prioritario con Ryanair la prossima volta.

 

Quasi dimenticavo, la seconda folgorazione è che esiste gente che usa il woofer dell'auto per ascoltare – e far ascoltare – Gelato al cioccolato di Pupo (ma questa è un'altra storia).

 

*inquilino che vive in un interstizio del mio cervello.

Nessun commento

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.