LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Fabrizio Giulietti
De lui

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]
Avvenne così
le spiegò che non importava
che per lui era lo stesso
che se voleva
poteva anche ritornare
lei rallentò
quasi ad esitare
era come una memoria
non riusciva mai a saperlo
lui le sorrise
ma pensava che era
stanco di restare
allora lei gli chiese
se fosse come gli altri
e iniziò ad accettare
parlando di un’incerta attesa
ma lui era solo
nella luce del mattino
e ad affollare la sua mente
erano incolte trascendenze
sponde inanimate
di un silenzio
oltre il suo tempo.

 Fabrizio Giulietti - 13/08/2021 13:45:00 [ leggi altri commenti di Fabrizio Giulietti » ]

ehi, da quanti secoli... trafitta?... grazie, un abbraccissimo...

 Annalisa Scialpi - 12/08/2021 17:24:00 [ leggi altri commenti di Annalisa Scialpi » ]



’incolte trascendenze’, trafigge come un fulgore,

in piovosa mattinata d’adii...


 Fabrizio Giulietti - 02/07/2021 12:51:00 [ leggi altri commenti di Fabrizio Giulietti » ]

molto molto rassicurante, direi, poiché, in effetti, temevo molto l’impronta narrativa... eh, grazie sempre a te, ci mancherebbe... un abbraccio...

 Ferdinando Giordano - 02/07/2021 11:28:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Giordano » ]

Mi piace quando distendi la tua lingua; quando emerge la narrazione non perdi ritmo e sfoggi una singolare composizione. Grazie, sempre.

 Fabrizio Giulietti - 01/07/2021 12:26:00 [ leggi altri commenti di Fabrizio Giulietti » ]

Darlene e Loredana, grazie di cuore per passaggio, lettura e commenti... un abbraccio stretto...

 Loredana Savelli - 30/06/2021 20:34:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Bella e sorprendente. diversa.

 Darlene - 30/06/2021 16:15:00 [ leggi altri commenti di Darlene » ]

Credo che la poesia abbia il potere di essere estemporanea, e nello stesso attimo è sia tangibile che eterea, afferra e al contempo lascia andare. Leggendo questa tua non riesco a non pensare a tutte queste bellissime contraddizioni, che essendo tu il Poeta, caratterizzano anche te. Io leggo quindi questa altalena dedicata alla poesia stessa. In particolare mi colpisce quando dici "era come una memoria". Credo che la vera dichiarazione d’amore per eccellenza sia proprio questa, ovvero sentire non un fisico completamento nell’altro, (o non solo) bensì capire che in un’altra esistenza si possa contemplare anche la nostra vita. è davvero commovente. E pensando appunto che la tua sia una dedica alla Poesia, chiedo di rimando a me stessa, se abbia mai sentito o se senta mentre scrivo, che dietro ogni immagine che scrivo o che vedo, ci sia una memoria. Nel senso che spesso mi chiedo se Lei non viva già prima di essere trascritta su un foglio... Bè ti chiedo perdono per il naufragio della mia interpretazione, rimane in ogni caso una bella perla. E tu un notevolissimo poeta, che amo leggere e che ispira bellissimi naufragi.

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.