LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo proposto da Giorgio Mancinelli
Rilke e la natura dell’oscurità’. Il nuovo libro di F Ermini

- Se sei un utente registrato il tuo commento sar subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sar letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sar inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo pi veloce per commentare quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, possibile che tu abbia gi impostato tale servizio: [ autenticati ]
RILKE, a 90 anni dalla morte
A 90 anni dalla morte di Rilke. A 40 anni dalla fondazione di Anterem.

Perch il nostro cuore ci eccede, sempre, come il loro eccedeva.
Non possiamo pi cercarlo in immagini che lo plachino

Rilke e la natura delloscurit. Il nuovo libro di Flavio Ermini.

Lultimo lavoro saggistico di Flavio Ermini si configura come un profilo letterario assolutamente inedito di Rainer Maria Rilke. Il volume ha per titolo Rilke e la natura delloscurit ed pubblicato da AlboVersorio, 2015, nella collana 'Studi' diretta da Erasmo Silvio Storace.

Seguendo un cammino che va da opere leggendarie come le Elegie duinesi fino a lavori meno frequentati dalla critica come Worpswede, Ermini si accosta alla scrittura di questo poeta lungo sentieri obliqui, laterali, in ombra: l dove una parola ancora pu dirsi nelladerire al movimento del testo, nellassentire al gesto sempre incompiuto della nominazione.

Grazie a tale esperienza, Ermini pu registrare qualcosa dimprevisto e insieme dimpensato rispetto alle abituali cognizioni sulla poetica di Rilke.

https://alboversorio.wordpress.com/catalogo/collana-studi/.

Ne parlano: Giorgio Bonacini su L'immaginazione; Patrizia Garofalo su tellusfolio.it; Marco Furia su Pergeion; Giuseppina Rando su tellusfolio.it e su Il Segnale; Marco Ercolani su Blanc de ta nuque; Giulio Galetto su L'Arena; Danilo Di Matteo sulla Riforma; Cesare Milanese su QuiLibri; Andrea Tagliapietra su Poesia.

Segnalazione:

in distribuzione il numero 93 di Anterem (dicembre 2016). un volume di grande rilievo, come si pu rilevare dal sommario.

Il tema cui il numero dedicato 'La poesia non un genere letterario'.
A tale proposito Flavio Ermini registra nelleditoriale: La parola che parla nella poesia non fa segno, non entra come moneta di scambio nel commercio quotidiano; non fa opera di senso. Non la parola ineffabile che scende dallazzurrit, ma quella che sale come fumo e fuoco dal vulcano. una lingua di laggi, ma lunica che pu dire cosa accade 'qui'. Viene sottolineato in tal modo che la poesia non tanto un 'genere' o una 'categoria letteraria', non un mero ornamento dellesserci e della sua finitudine, bens una forma di vita che svela una natura probabilmente indefinibile, ma sulla quale non possiamo non riflettere.

Convengono al dialogo su questo numero poeti e filosofi di rilievo internazionale, in un succedersi avvincente di poesie e saggi. Significativamente il numero si apre con una delle pi belle poesie di Marina Cvetaeva: 'Poeti', nella traduzione di Elena Corsino.
A tutti coloro che, sulla base di questi elementi, desiderano iniziare a confrontarsi con il nostro cammino di ricerca consigliamo di abbonarsi. Labbonamento biennale e consente un aggiornamento costante sulle pi significative tendenze poetiche internazionali.
comunque possibile richiedere anche solo questo speciale fascicolo.


Per richieste e informazioni scrivere alla direzione: flavio.ermini@anteremedizioni.it

Nessun commento

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verr data la possibilit all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignit dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sar tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potr essere anche negativo ma non dovr entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno pu sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sar memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potr essere messo a disposizione dell'autorit giudiziaria.