LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Giuseppina Iannello
Giorni

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

Sacre giornate, feste comandate,

sappiate che vi adoro,

ma, erroneamente, accade,

che stanchi “di un lavoro micidiale”,

un riposo assoluto,

oserei dire incontrastato, vi contrassegni.

E allora?

Or mi rivolgo a te, giorno feriale,

nonché all'anima mia, senza parole...

Anima,

non temere se il silenzio che incombe

ed è tombale,

fece tremare il cuore

al dì festivo, ma scrivi un canto,

d'amarezza schivo.

Ripercorri... il passato.

Sì, scrivi un canto lieve che

accomuni

il dì di festa con il dì feriale,

girotondo di giorni tutti uguali.

 

Intanto, antiche note

giungono al cuore mio:

odore di vaniglia,

sapore di poesia.

Rivedo i pescatori.

La sabbia è molto fine:

rivedo le bambine

tracciare i ghirigori.

Quanti lavori belli, onesti, buoni...

 

Era un giorno di sole...

Dopo codesti versi, mi reco

alla bottega dei generi alimentari,

nonché diversi.

 

Era un giorno di sole...

Nell'ora più gradita (ore 11).

Ritorno con un'enfasi

che esalta, anche i colori

e dalla carta gialla,

svolgo e respiro il pane.

 Arcangelo Galante - 15/07/2018 14:38:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

Molto intensa e ricca di spunti, questa lirica, ricolma di pensieri e ricordi dell’autrice.
Giorni che sembrano tutti diversi, ma che, al tempo stesso, si vorrebbero tutti uguali, senza distinzione tra feriali o festivi.
Ognuno di essi porta con sé le rimembranze del passato, fatte di esperienze che hanno forgiato il personale vissuto.
Anche i luoghi rimangono sovrani, in una piccola parte del cuore, pronti ad essere rivisitati in un loro esaltante ritorno.
Un fiorito saluto, amabile poetessa.

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.