LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Salvatore Pizzo
A tempo perso

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

… è che mai L’ho capito cosa possa

o non possa significare il tempo;

non so “avanzarne”cosa voglia dire.

Più facile è che ne perda da ozioso

peggio che sangue da una vena aperta.

Spesso mi ci accomodo frustro e lasso

e imperterrito a dissanguarmi resto.

Poi, dopo nulla facere apatico,

già che la pigrizia mi ha roso carni,

mi dispero, mi specchio ebbro e capisco:

di tempo ogni cosa ha il suo. Così sono

pure io, essendo ancora nel mio di tempo,

fiore fatuo che ritarda a sfiorire.

 Salvatore Pizzo - 17/03/2021 00:02:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Emanuela:
anzitutto grazie di cuore per avermi fatto scoprire una sezione del sito che ancora non conoscevo. Ho provato a fornire un io utile contributo, spero che sia di tuo gradimento e spunto per proseguire.
Per quanto riguarda il testo, credo di essere afflitto da un male incurabile: la convinzione assurda di avere a disposizione l’eternità.
Una volta di più grazie di cuore.

 Salvatore Pizzo - 16/03/2021 23:57:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Graced:
Come si usa dire: mal comune mezzo gaudio, mia cara Grazia. Ma sono ancor più felice che tu abbia apprezza questi miei versi modesti. Grazie di cuore con un più che caro saluto anche a te.

 Salvatore Pizzo - 16/03/2021 23:54:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Giovanni:
Grazie di cuore Giovanni, i tuoi complimenti mi valgono molto di più di una medaglia. E li prendo ad incoraggiamento per andare avanti.

 Emanuela Lazzaro - 16/03/2021 22:22:00 [ leggi altri commenti di Emanuela Lazzaro » ]

Ovviamente il tuo verso finale offre la cifra del brano ed è un immagine oltre che originale pure suggestiva. Tuttavia il verso che mi ha colpito maggiormente è quella tua massima di vita: di tempo ogni cosa ha il suo. Ineffetti siamo così probabilmente tutti ovvero coloro che cercano di ritagliarsi uno spazio o un attimo di tempo quando di tempo ci pare di non averne mai abbastanza, eppure dobbiamo trovarlo rinunciando a qualcos’altro o rimandando un obbiettivo al giorno dopo. E quando il tempo è già passato, forse ci accorgiamo di essere solo un po’ in ritardo. Buona serata!!

 Graced - 16/03/2021 17:59:00 [ leggi altri commenti di Graced » ]

Non sei tu solo a perdere tempo, penso lo siamo un po’ tutti noi, poveri poeti contemplativi, il tempo non ci basta mai per rimuginare, pensare e perderci nell’aura dei pensieri, cedo sia insito nel nostro DNA. Dobbiamo accettarci così e vivere secondo il nostro estro. Splendidi versi che ho molto apprezzato Salvatore. Un caro saluto, Grazia.

 Giovanni Rossato - 16/03/2021 17:41:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Rossato » ]

E’ un pò il tuo marchio di fabbrica questa capacità di leggerezza e di irridere senza perdere però in profondità e questa tua riflessione sul tempo non fa eccezione, complimenti.

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
 
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.