Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Poesia della settimana

Questa poesia è proposta dal 10/12/2012 12:00:00
Pagina aperta 1774 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Jul 30 06:53:00 UTC+0200 2020

Pastore della notte - inedito

di Anna Maria Bonfiglio (Biografia/notizie)

« indietro | versione per la stampa | invia ad un amico »
Invita un utente registrato a leggere la poesia della settimana »
# 2 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »


 

Suonami un’arpa d’infinite corde

perché le note allevino morsura

 

Il pastore del silenzio possiede

chiavi che aprono le stelle e vede

scorrere dai fianchi della luna

                              il miele d’oro

che colma la sua sete.

Esplora la chiara geografia

                             della mia pelle

cercando il punto che in lui coincide.

A notte giunge il verso dell’assiolo

ad indurire lacrime di sperma

                             sul cuscino.

Ora riposa quieto il mio pastore

riverso sul petto della notte

                               e solo

si contorce all’onirico orizzonte.

Gli scivola un’immagine dagli occhi

e dal suo labbro un suono sfugge come

                                           di sospiro

che si fa rantolo e vagito

                               sul mio seno.

 

 

 

 


# 2 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »